Primo Maggio, il messaggio della Segreteria di Stato per il Lavoro

0
18

Nella giornata internazionalmente dedicata al lavoro, la Segreteria di Stato competente intende mandare un messaggio di speranza, solidarietà e ringraziamento ai lavoratori sammarinesi e frontalieri impegnati nelle numerose e differenti attività economiche del nostro Paese.

Il mondo del lavoro è messo a durissima prova dall’emergenza sanitaria, divenuta, per evoluzione, una complessa emergenza economica. Comprendiamo le preoccupazioni di chi vive con ansia e timore questo periodo storico, chi ha dovuto affrontare chiusure, riduzioni di impiego e chi ha visto le proprie prospettive a rischio. Conosciamo ogni difficoltà che quotidianamente vivono le nostre famiglie ma l’invito che intendiamo rivolgere in occasione di questa celebrazione è quello ad un approccio ottimistico verso ciò che succederà nei prossimi mesi. Grazie all’imponente campagna vaccinale messa in atto e grazie alle misure di prevenzione e all’impegno dei nostri sanitari, le difficoltà maggiori paiono essere alle spalle.

Sia questo il Primo Maggio della ripartenza.

Iniziative a favore del lavoro sono state e verranno messe in campo senza esitare per il contrasto alle difficoltà e verso una necessaria trasformazione e un rinnovamento che migliori le condizioni di tutti i lavoratori con nuove leggi a sostegno delle categorie più in difficoltà e a tutela delle nuove forme di lavoro, come già fatto con lo “smart working”.

Un pensiero dobbiamo dedicarlo a chi il lavoro l’ha perso o non ce l’ha, è nostra intenzione non lasciare indietro nessuno, crediamo fortemente nella necessaria dignità di uno stipendio.

Un particolare ringraziamento, in questa Festa del Lavoro 2021, dobbiamo rivolgerlo ai lavoratori del sistema sanitario che hanno difeso la nostra Repubblica aiutando chi si è ammalato e mettendo in campo tutto quanto era necessario per combattere la pandemia.

Dalla Segreteria di Stato per il lavoro: buon Primo Maggio!