In Commissione Esteri il rafforzamento della Protezione Civile

0
13
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

San Marino. Il rafforzamento della collaborazione tra Protezione civile sammarinese e vigili del Fuoco italiani è uno dei temi affrontati dal riferimento in comma Comunicazioni del Segretario di Stato per gli Affari esteri, Nicola Renzi. In particolare, il Segretario introduce l’illustrazione, da parte del capo della Protezione Civile, Fabio Berardi, del “Protocollo operativo dell’attivazione e impiego dei mezzi di soccorso congiunto con i vigili del Fuoco”, firmato lo scorso luglio. “Si tratta di un accordo importante- spiega Renzi- per una maggiore sicurezza del territorio”. Altri riferimenti riguardano l’avanzamento di grado per 4 Consiglieri di Ambasciata, cui viene conferito il titolo di grado diplomatico di Consigliere di Ambasciata, poi la possibilità di realizzare incontri congiunti tra la Commissione esteri sammarinesi e l’omologo organismo della Federazione Russa, alla luce delle richieste pervenute al Segretario Renzi da parte dell’Ambasciatore e del Ministro degli Affari Esteri russo.

Segue quindi la proposta avanzata dal presidente della Commissione, Alessandro Bevitori, Ssd, di istituire dei seminari formativi per i membri della Commissione stessa, in collaborazione con l’Ateneo sammarinese, utili in vista del negoziato in corso con l’Ue per una maggiore integrazione della Repubblica. Da parte dell’opposizione viene richiesto di sospendere l’iter dell’organizzazione dei seminari per poter avere informazioni più dettagliate sul programma e sui docenti. Richiesta accolta, malgrado i consiglieri di maggioranza fossero invece in favore a procedere. Concluso il comma Comunicazioni, si passa alle nomine e revoche di rappresentanti diplomatici e consolari. Tra queste, il Segretario di Stato Renzi annuncia la nomina di padre Ciro Benedettini a Consigliere di Ambasciata presso la Santa Sede.“Ci ha onorato accettando questo incarico- commenta  Renzi- dopo aver ricoperto incarichi presso la Santa Sede stessa e presso la sala stampa Vaticana”. Il Segretario si dice quindi molto lieto dell’accogliemento del ruolo da parte dell’ex portavoce: “Ha accettato-rivela- dopo qualche insistenza, ma con grande spirito di servizio per la Repubblica di San Marino di cui è cittadino”. I lavori della Commissione proseguon in seduta notturna con il successivo dibattito.

SMNA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here