Domani il Consiglio Giudiziario Plenario e martedì il CGeG

0
20

San Marino. L’agenda politica della settimana che sta per iniziare recupera gli appuntamenti rimandati a causa della neve. Domani, in Consiglio Giudiziario Plenario potrebbe consumarsi lo scontro finale sulla giustizia. Tutti i rumors si questi giorni danno per scontato che sarà la giornata in cui si decreterà ufficialmente la sfiducia al magistrato dirigente Valeria Pierfelici. Al suo posto dovrebbe subentrare il professor Sesta.  Martedì, invece torna a riunirsi il Consiglio Grande e Generale. Ad aprire i lavori il riferimento del Segretario alla Sanità sul Casale la Fiorina e relativa ratifica del decreto sulla convenzione. Tema caldo, protagonista dell’attualità con le critiche di sindacati e famigliari degli anziani ospiti della casa di riposo. Seguiranno alcuni pdl in prima lettura fra i quali l’istituzione del corpo civile di pace e la riforma della consulta dei sammarinesi residenti all’estero. C’è molta attesa per quello di iniziativa popolare sulle unioni civili con i rispettivi ordini del giorno. Arrivano invece in seconda lettura la tutela legale e assicurativa dei dipendenti pubblici e l’introduzione nel codice stradale dell’obbligo di soccorso di animali in caso di incidenti. A fine seduta è previsto il voto di un ordine del giorno sui migranti. Il giorno successivo, infatti, la Reggenza partirà in visita a Lampedusa dove incontrerà autorità istituzionali, militari e civili, fra cui il medico dell’isola Pietro Bartolo, diventato simbolo dell’accoglienza. In calendario anche le Commissioni Consiliari Permanenti. Martedì e mercoledì si riunirà quella Esteri. All’ordine del giorno il riferimento del Segretario Nicola Renzi sulle concessioni di residenze e permessi di soggiorno. La Commissione Finanze, che avrebbe dovuto riunirsi il 28 febbraio, slitterà invece a martedì 13 marzo e vedrà l’audizione in seduta segreta del Direttore di Banca Centrale. Mercoledì prossimo si riunirà anche l’Ufficio di Presidenza per fissare data e ordine del giorno del Consiglio di marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here