DOMANI – Motus Liberi: debito pubblico o imprese trainanti?

0
23

Cari Sammarinesi,

lo Stato, per erogare i suoi servizi, ha bisogno di denaro. Qual è sempre stata una regolare ed indispensabile fonte primaria di denaro per lo Stato? Ovviamente le imprese, siano esse piccole o grandi, di servizi o manifatturiere, individuali o con forma societaria. Sono queste che, attraverso i sistemi di imposte dirette ed indirette, alimentano in maniera preponderante l’erario pubblico. Se venissero meno le imprese, mancherebbe allo Stato una componente basilare di alimentazione per il proprio “motore” e sarebbe, a quel punto, costretto a ricorrere sistematicamente a finanziamenti esterni, cioè al debito pubblico. Strada purtroppo che oggi sembra drammaticamente già tracciata. Questa strada, però, ha una conseguenza, tanto tragica quanto sottovalutata, per qualsiasi Stato: la perdita della propria sovranità. Con l’indebitamento pubblico, infatti, la politica economica viene dettata dall’istituzione erogante il credito. A noi, legati al territorio ed alla sua idea di indipendenza, tale problematica preoccupa.

Per questi motivi “DOMANI – Motus Liberi” ritiene primario restituire dignità all’impresa, tornando a difenderla, anziché vessarla e snervarla di burocrazia, evitando di metterne continuamente a rischio la sopravvivenza.

Un obiettivo da centrare è la crescita costante, sensibile ed evidente del mondo imprenditoriale, dell’utile nei bilanci, del numero di imprese attive e delle dimensioni di queste ultime. Ci sono state, anche nel recente passato, realtà associative che hanno posto al centro l’impresa, quali lo IUS (Imprenditori Uniti Sammarinesi), nato dalla comunanza di intenti di esponenti delle associazioni di categoria Osla, Usc e Usot. Una realtà, però, quella dello IUS, durata troppo poco, forse perché a San Marino spesso le cose buone e utili sembrano destinate ad avere una data di scadenza, a causa di un ecosistema tutto particolare che rigetta le aggregazioni a beneficio delle divisioni.

Ecco, pertanto, un altro obiettivo che si pone “DOMANI – Motus Liberi”: cercare di unire e raccogliere in politica le istanze degli imprenditori che ancora ci credono, che sanno di meritare un ruolo sempre più centrale, aiutati e supportati da una Pubblica Amministrazione meritocratica non solo al servizio dello Stato, ma anche al servizio delle imprese.Il miglior modo per costruire il Domani, è sceglierlo.

DOMANI – Motus Liberi

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here