Zafferani a Ginevra per la Conferenza Internazionale del Lavoro

0
25

Il Segretario di Stato per il Lavoro Andrea Zafferani con una delegazione governativa composta dall’Ambasciatore di San Marino all’Onu, Marcello Beccari, dal segretario Particolare della Segreteria di Stato per il Lavoro, Dott. Stefano Ciacci, dalla Dott.ssa Gemma Cesarini partecipa il 6 e 7 giugno a Ginevra alla 107^ Sessione della Conferenza Internazionale del Lavoro.

Il Segretario di Stato al lavoro e la sua delegazione sono nella città svizzera per discutere di occupazione e dei diritti fondamentali del lavoro. La creazione delle migliori condizioni per l’inserimento delle donne nel mondo del lavoro sarà il tema centrale del Vertice in linea con l’iniziativa del Centenario dell’Oil; l’obiettivo è quello di identificare gli elementi che ostacolano i progressi in materia di parità tra uomini e donne, il rafforzamento della condizione delle donne, nonché le misure per eliminare questi ostacoli.

L’edizione di quest’anno, propedeutica al Centenario dell’ILO che si terrà nel 2019, vede impegnate le parti sociali e governi su alcune tematiche principali:

  • Una cooperazione allo sviluppo efficace dell’ILO in supporto dei “Sustainable Developmentn Goals”;
  • Violenza e molestie e mobbing nei luoghi di lavoro;
  • Dialogo Sociale e tripartitismo alla luce della Dichiarazione ILO “Social Justice for a Fair Globalization” (2008).

Il Segretario di Stato Zafferani è intervenuto nella giornata di oggi all’Assise plenaria. Il Segretario nel suo intervento ha sottolineato come San Marino sia in procinto di intervenire per facilitare l’inserimento lavorativo delle donne nella Repubblica, attraverso specifici incentivi economici, di importo molto rilevante, che saranno concessi alle imprese che assumeranno nei prossimi mesi alcune categorie di lavoratori con particolari difficoltà di inserimento nel mercato, tra cui le donne (in particolare quelle che hanno superato i 50 anni di età).

“La chiave inoltre – ha dichiarato Zafferani – sta nel lavorare per far crescere e nascere imprese nei settori che tradizionalmente occupano donne, come il commercio e i servizi. San Marino ha posto in essere interventi reali di apertura del proprio mercato alle imprese commerciali, che ci auguriamo diano risultati già nei prossimi mesi”.

Rispetto al dialogo sociale e tripartitismo il Segretario Andrea Zafferani ha sostenuto che con la Legge sviluppo si è deciso di potenziare i ruoli e funzioni della Commissione per il Lavoro, dando alla stessa competenze in vari ambiti come formazione, gestione delle liste di avviamento al lavoro ed erogazione di ammortizzatori sociali. La Legge sviluppo è un primo passo verso un modello di gestione tripartito, dove le parti dialogano e si confrontano sugli elementi più importanti del mercato del lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here