Da SSD, garantito il sostegno a governo e maggioranza

0
22

San Marino. Le dimissioni di Celli dal Consiglio sono arrivate ieri sera alla discussione del direttivo di SSD. Come già nei giorni scorsi, i colleghi di partito gli hanno chiesto di ripensarci di continuare nel suo impegno politico. Di fronte alla fermezza a proseguire nella sua scelta, il partito ha preso atto e il primo dei non eletti, Michele Guidi, si è messo a disposizione per il subentro nel gruppo consiliare. Durante il dibattito, ampio spazio è stato dedicato all’analisi politica. Dai vari interventi è emersa la necessità della messa in sicurezza dei conti pubblici e l’esigenza di un rilancio che non può prescindere da riforme non più rinviabili, ha spiegato il Segretario Alessandro Bevitori. Soprattutto è stato ribadito pieno sostegno all’attività di governo e maggioranza. Il dato politico che emerge con forza è quindi la massima convinzione nel proseguire con l’attuale alleanza. “C’è massimo sostegno – ha assicurato Bevitori – al progetto politico di Adesso.sm”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here