Una guerra tra poteri

0
34

Siamo seriamente preoccupati per l’alto livello di conflittualità raggiunto nelle ultime ore dal dibattito politico e sociale, anche a seguito della pubblicazione di numerose notizie ed interviste rilasciate da esponenti di varie Istituzioni pubbliche, sia con riferimento alla stampa nazionale ma anche a quella Estera.

Ciò che in particolare ci desta preoccupazione è una evidente “lotta istituzionale”, scatenatasi in maniera palese tra i poteri dello Stato, che appare ormai fuori controllo e che può solo provocare ulteriori problemi e disagi per la cittadinanza tutta.

Ribadiamo con forza che lo scopo principale della divisione dei poteri, posta alla base del sistema democratico, è il garantire un equilibrio istituzionale volto al buon funzionamento dell’amministrazione dello Stato e della cosa pubblica.

Ci colpisce, inoltre, la sempre più evidente instabilità dell’istituzione Banca Centrale, i cui vertici negli ultimi mesi sono stati più volte dimissionari o sostituiti, per svariate ragioni più o meno note: come si può garantire un’efficace funzione di vigilanza, in un tale contesto?

Siamo nuovamente a rivolgerci a tutte le Istituzioni, con forza, per ribadire l’importanza che ciascuno nel rispetto delle proprie prerogative operi al fine di ripristinare lo stato di diritto, che si sostanzia in primo luogo nel rispetto ed uniforme interpretazione delle regole, chiave di volta per la stabilità e la ripresa economica di questo Paese.

Confermiamo la nostra piena disponibilità a fare la nostra parte, nell’interesse della cittadinanza, per costruire un Domani migliore.

DOMANI – Motus Liberi

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here