Tre mesi, quattro eventi, seimila presenze: grandi soddisfazioni per la FSN

0
15

La vasca del Multieventi Sport Domus di San Marino da metà febbraio a metà maggio ha ospitato quattro importanti appuntamenti.

Il primo in ordine di data è stato il Meeting del Titano Gran Prix d’Inverno, sabato 16 e domenica 17 febbraio: giunta alla sua 17° edizione, la manifestazione, organizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto (FIN) e con Arena, è patrocinata dalla Segreteria di Stato per lo Sport e sostenuta dal Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese. 73 squadre provenienti da Italia, Spagna, Australia, Cipro, Malta, Albania, Romania, Lettonia e Ucraina per un totale di 650 atleti e oltre 2200 gare: questo il bilancio del primo test in vasca lunga della nuova stagione. Tra gli atleti che hanno partecipato spiccano i nomi blasonati della spagnola Mireja Belmonte Garcia campionessa olimpica e mondiale autrice di svariati record del mondo e dell’italiana Ilaria Bianchi finalista alle Olimpiadi di Rio 2016, campionessa mondiale in vasca corta e plurimedagliata agli Europei.

A seguire, dal 26 al 28 aprile, si è svolto l’International Trofeo Spring and Spring Open, l’appassionante evento dedicato al nuoto sincronizzato che vede coinvolto sia il settore propaganda sia quello agonistico. Organizzato dalla Chlor In, patrocinato dalla nostra Federazione in collaborazione con la Società Synkronos San Marino, l’appuntamento ha visto la partecipazione di alcune squadre nazionali, tra cui naturalmente quella di casa, composta da Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini, per un totale di oltre 1.300 atlete. Il successo della competizione dall’elevato livello tecnico è stato suggellato dalla partecipazione straordinaria dell’olimpionica Virginie Dedieu.

È stata poi la volta, dal 3 al 5 maggio, del Meeting Squalo Blu, la competizione rivolta agli atleti più giovani del nuoto italiano – organizzata dalla Gens Aquatica San Marino Nuoto in collaborazione con la nostra Federazione e il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese. 35 squadre provenienti da tutta Italia per un totale di oltre 1000 atleti hanno fatto registrare in Repubblica il tutto esaurito negli alberghi, avvalorando lo Squalo Blu come uno degli appuntamenti principali nel panorama sportivo sammarinese. Conferme, sorprese e soddisfazioni per i piccoli esordienti della squadra ospite, crescita per il gruppo dei più grandi in partenza a giorni per il Montenegro per prendere parte ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa.

Sabato 11 e domenica 12 maggio infine si è disputata la 14° edizione del Trofeo Master San Marino. Nei due giorni di gare quasi 700 nuotatori master, appartenenti a 89 squadre provenienti da tutta Italia, hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla San Marino Master, da anni un appuntamento d’obbligo del calendario Supermaster. Tra i risultati ottenuti dagli atleti partecipanti, spiccano i quattro nuovi record italiani di cui due entrati nella bacheca della San Marino Master.

Il movimento del nuoto in tre mesi ha portato a San Marino un totale di circa 6.000 persone, tra atleti, tecnici e accompagnatori riaffermando il Multieventi un impianto efficiente, cornice pronta e capace di richiamare alcuni tra gli sportivi più competitivi a livello internazionale.

È soprattutto grazie all’impegno delle società affiliate alla Federazione, al volontariato di dirigenti e genitori che si deve il successo di competizioni di tale livello. Siamo certi che risultati come quelli ottenuti nella stagione appena trascorsa si ripeteranno e si riconfermeranno anche nelle prossime grazie anche al supporto che confidiamo le Istituzioni vorranno continuare a offrire, in misura, auspichiamo, sempre maggiore.  Lo sport e l’indotto che da questo si genera sono infatti leve importantissime per la crescita del nostro Paese che meritano per questo di essere tenuti sempre nella più ampia considerazione da tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here