Direzione PS: voto referendario e situazione politica attuale

0
9

La direzione del Partito Socialista, riunitasi nella serata di lunedì 10 giugno u.s., ha analizzato il voto referendario e dibattuto sulla situazione politica attuale.

La robusta vittoria del SI sulla modifica della legge elettorale, non lascia nessun spazio di interpretazione: i cittadini hanno indicato con il loro voto che la legge elettorale va cambiata , hanno detto basta ad un Consiglio Grande e Generale che non è rappresentativo, hanno detto basta a chi siede sugli scranni con poche decine di voti , hanno detto basta a Segretari di Stato che forse non rappresentano neanche i propri parenti, ma soprattutto hanno dato un nuovo forte segnale di sfiducia al Governo.

Il tentativo di mistificare la realtà da parte della maggioranza di Adesso.SM, prendendo in giro ancora una volta i Sammarinesi è quanto di più irresponsabile una classe politica possa fare – spiace di dover rilevare questo, ma onestamente le previsioni che avevamo fatto purtroppo si sono rilevate ancora una volta vere, e le coordinate del “tirare a campare” in barba ai cittadini hanno già una marcata evidenza pubblica.

La forzatura governativa sulla nomina del Consiglio di amministrazione di Cassa di Risparmio, a soli cinque giorni dal esito referendario è la risposta con i fatti a chi ha un solo ed unico obiettivo: quello di comandare.

L’amplificazione di uno spiacevole episodio in ufficio di Presidenza, con il chiaro intento di togliere l’attenzione sui veri problemi del Paese, amplificare lo scontro e di fatto vanificare il buon lavoro fatto sulla legge di risoluzione del sistema bancario, con la chiara regia di Alleanza Popolare, che fin da subito aveva tentato di ostacolare questo difficile parto, non lascia nessun spazio di interpretazione.

Durante la campagna referendaria abbiamo incontrato tante persone e le tante occasioni di confronto non solo sono state importanti per vincere il referendum ma ci hanno dato la possibilità di spiegare con riscontri molto importanti  quello che da tempo stiamo sostenendo e per cui ci stiamo impegnando, ovvero la creazione di un nuovo progetto politico o come lo abbiamo definito in più di una occasione,  un nuovo spazio politico in grado di riaccendere la speranza verso tutte le generazioni , con una base programmatica concreta in grado di dare risposte immediate, uno spazio aperto alla cultura moderata e a quella riformista con un ingrediente indispensabile essere protagonisti con la gente e insieme alla gente per ridare una speranza a questo Paese.

La Direzione Partito Socialista

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here