Interpellanza congiunta PS e PSD in merito alla delibera del Congresso di Stato inerente l’acquisto di immobili presso il WTC

0
22

Il Congresso di Stato nella seduta del 22 luglio ha adottato la delibera N.14 avente come oggetto “Finanziamento per acquisto fabbricato denominato WTC”.

Tale delibera autorizza il Governo come indicato nella legge di assestamento all’art.8 comma 1 – l’accensione di un contratto di finanziamento pluriennale con gli istituti di credito per l’acquisto di spazi da destinare a sedi istituzionali per gli Uffici dell’Amministrazione, per gli Enti ed Aziende del Settore Pubblico Allargato e per le società a partecipazione pubblica fino alla concorrenza di euro 5.000.000,00.

Durante la discussione della legge di bilancio nel dicembre del 2018 e più recentemente con la legge di assestamento il dibattito su questi articoli fu particolarmente accesso e le forze di opposizione presentarono diversi emendamenti abrogativi (tutti respinti) – al fine di contenere le spese e verificare se nel patrimonio immobiliare dello Stato vi era la possibilità di ristrutturare e riqualificare edifici già di proprietà.

Vogliamo altresì ricordare che nel dicembre 2017 era stato approvato un articolo di legge che impegnava il Governo a presentare in Consiglio Grande e Generale (art.51 legge 147/17) una relazione dettagliata entro il 31 maggio 2018 che ricomprendeva tutti i contratti di locazione della Pubblica Amministrazione, del Settore Allargato e delle partecipate dello Stato. – l’elenco dettagliato degli edifici di proprietà dell’Ecc.ma Camera, – l’elenco dettagliato dei terreni di proprietà dell’Ecc.ma Camera, descrivendone la superficie, l’ubicazione, la destinazione urbanistica.

Ovviamente siamo ancora in attesa di poter leggere questa relazione nonostante sia passato più di un anno.

Pertanto interpelliamo il governo per :

Per quali ragioni non è stata presentata la relazione prevista all’art.51 della legge 147/17

Ed in riferimento alla delibera N. 14 del 22/07/2019 interpelliamo il governo per:

Il dettaglio degli immobili oggetto dell’acquisto da parte dell’eccellentissima camera ( ubicazione – superficie – destinazione d’uso)

Si chiede di conoscere il nominativo del proprietario dell’immobile/i ed in caso i suddetti immobili siano oggetto di contratto di locazione si chiede di conoscere il nominativo del conduttore del leasing.

Se detti immobili sono stati venduti “chiavi in mano” per l’uso dedicato o se dovranno essere sostenuti ulteriori costi da parte dell’eccellentissima camera ed in caso affermativo si chiedere di conoscere il dettaglio dei costi previsti.

Come è avvenuta la scelta e se sono state valutate più offerte .

Inoltre chiediamo se per il finanziamento sono stati interpellati altri istituti bancari ed in caso affermativo si chiede di avere coppia delle proposte fatte all’eccellentissima camera.

San Marino il 14 Agosto 2019

Si richiede riposta scritta.

Alessandro Mancini (Capogruppo Partito Socialista)

Iro Belluzzi (Capogruppo Partito dei Socialisti e dei Democratici)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here