Inaccettabile la delegittimazione della Magistratura

0
25

Negli ultimi tempi la magistratura è oggetto di feroci attacchi e tentativi di condizionamento da parte di diversi soggetti istituzionali.

Assistiamo sgomenti ad insulti verso qualche Magistrato, a forzature istituzionali che menomano l’autonomia della magistratura  e ad ordini che pesano come minacce.

La spregiudicatezza ha sostituito la correttezza.

Si leggono comunicati , che trasudano odio, con i quali si ordina ai Magistrati di eseguire al più presto rinvii a giudizio o condanne, verso coloro i quali non godono delle simpatie di qualcuno, in ciò infischiandosene del buon funzionamento della giustizia, dell’indipendenza della magistratura e degli effetti pervasivi sugli individui di un procedimento penale.

Riteniamo che la Repubblica di San Marino stia sprofondando verso una deriva in cui lo Stato di diritto è sostituito dalla rozza barbarie del potere. L’azione politica non mira più al perseguimento del bene comune, ad un progresso democratico e di civiltà, ma solo a sopprimere l’avversario.

I magistrati nel loro lavoro devono essere e sentirsi liberi di agire con scienza e coscienza, a prescindere da chi di volta in volta si arroga il diritto di imporre quali indagini portare avanti e quali no, chi indagare e chi lasciare impunito.  Indipendenza sammarinese vuole un potere giudiziario efficiente, libero e autonomo. Non condizionato dalle minacce e dalle pretese del prepotente di turno.

Indipendenza Sammarinese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here