I signori del Male

0
69

Riceviamo e pubblichiamo da Repubblica Futura:

Quanto sembrano lontane le prediche di RETE contro le malefatte di CONFUORTI, nel tentativo di accreditare la complicità del governo di ADESSO.SM, teoria poi completamente smentita sia dal tribunale sia dagli atti della Commissione d’Inchiesta Consigliare. I paladini di RETE -quelli della trasparenza e della lotta contro i potentati – con tutto il Governo non si sono fatti scrupolo di contrarre prestiti milionari all’estero, con la multinazionale CARGILL avente sede in un paradiso fiscale. Il tutto all’insaputa dei cittadini Sammarinesi, con contratti coperti da segreto, comprese le garanzie a copertura del prestito.  Del resto, oramai, le vecchie prediche di RETE sono da tempo diventate solo “promesse da marinaio” o meglio ancora, tante prese in giro a cittadini ed elettori. Ora salta alla ribalta un altro nuovo personaggio: CONFORTI. I fatti sono noti. Con la sanità completamente allo sbando, in cui diventa un’impresa sovraumana anche il solo riuscire a telefonare ad un medico di base, il Governo ha lanciato l’idea di un ospedale nuovo di zecca. Senza, ovviamente, uno straccio di progetto sul modello di sanità da metterci dentro ne’ idee su come pagarlo. Non ha solo lanciato l’idea, purtroppo, ma ha pure elargito fior di quattrini in consulenze. Il destinatario di una di queste robuste consulenze è tale SABINA CONFORTI, che è stata indicata come cara amica di VALERIA PIERFELICI, il Magistrato che, si dice, abbia formato l’attuale governo. Le sono stati assegnati ben 100.000 euro (!) per fornire consigli su come ideare il futuristico ospedale. Per di più, con l’attuale “governo dei 44 gatti”, sono decisamente tornate di moda le cene più o meno carbonare, che vedono protagonisti anche i personaggi del peggior passato della Repubblica, quelli degli anni Novanta quando “stavamo bene”. A quanto sembra, non solo recentemente ma pure nell’altra legislatura – si dice con ritrovi conviviali anche a bordo piscina – pare fossero presenti anche i predicatori seriali di RETE allora all’opposizione ma che già si preparavano alla conquista delle poltrone. Guarda caso sembrerebbe che da questi incontri acquatici siano scaturite copiose consulenze in ambito sanitario, regno del finto dimissionario seriale “non confermo e non smentisco” ROBERTO CIAVATTA. Purtroppo, l’attuale sgangherato Governo, frutto di una delega in bianco degli elettori Sammarinesi con patti segreti e maneggi post elezioni, nel bel mezzo della peggiore crisi sanitaria degli ultimi sessant’anni sta costantemente dimostrando la propria incompetenza ed inadeguatezza non solo nella sanità. A questo si aggiungono cialtronate politiche come la “porchettata” di Via Gino Giacomini, le lotte di potere sotterranee per la spartizione di poltrone e l’assoluta opacità nella gestione di consulenze e nomine. In ultimo si sono aggiunte anche le dissertazioni del Segretario di Stato all’informazione TEODORO LONFERNINI su presunti oscuri complotti mondiali sui vaccini, orchestrati dai “signori del male”. Mentre l’unico dato certo, invece, è che i vaccini nella Repubblica di San Marino sono finiti, ancora una volta, in uno dei periodi più critici della pandemia. Però “sono in arrivo”!!! Nonostante tutto il Congresso di Stato, coeso e compatto solo sulla difesa delle proprie poltrone, continua a trascinare il Paese, sepolto dai debiti, verso il disastro.