Comunicato stampa di Elego

0
43
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

E’ con piacere che abbiamo letto l’appello di Gian Nicola Berti, Capogruppo di Noi per la Repubblica, indirizzato ai colleghi ed ai partiti partner della medesima lista, affinché si rilanci l’azione e nello stesso tempo si possano coniugare, parole sue, le anime moderate e riformiste del gruppo consiliare. In un passaggio del comunicato stampa del Consigliere Berti si legge testualmente: “Dai principali rappresentanti di queste forze politiche non si è mai registrata la volontà di archiviare questa esperienza”.

Lasciando perdere come è nata la Lista “NPR” e sebbene possa apparire lodevole l’iniziativa, noi di “Ēlego per una Nuova Repubblica”, non possiamo dimenticare le incomprensioni nate dopo nemmeno un anno di convivenza e, se non fosse che nel recente passato gli stessi Berti abbiano dimostrato tutto il loro distacco di concerto con il Partito Socialista, il loro disappunto incontrando in diverse occasioni, non solo i partner, ma anche gli alleati di governo per manifestare la loro intenzione di staccarsi dalla lista e dare vita ad un Gruppo Federativo che il retro politico aveva definito “SocialBerti”.

Il Consigliere Berti ha evidenziato che alcuni rami secchi sono caduti ed altri persi nei disagi di personalismi; ma si è chiesto il motivo della fuoriuscita o dell’espulsione di coloro che in accordo con Lui avevano animato la piena volontà di rompere quel giocattolino elettorale che li ha portati a ricoprire una poltrona? Quella poltrona che bisogna tenere stretta e che è indispensabile, come afferma, per dare sostegno all’attuale governo, la cui maggioranza ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza e difficoltà.

Fino a ieri i cosiddetti “Noi Sammarinesi”, legati al Partito Socialista, si sentivano tranquilli ed operavano nel solco dell’individualità. Non è che questa sua presa di posizione dipenda dal fatto che i Socialisti di Volpinari hanno manifestato, in queste settimane, la volontà di intraprendere il cammino della riappacificazione e riunificazione delle forze Socialiste? E questo lo sta destabilizzando politicamente?

Ogni posizione ha una sua ragione … E ad ogni azione corrisponde un’azione.

Alcuni mesi fa il nostro associato, Andreoli, intervistato da un giornale web, affermò che il Partito Socialista ed i Berti avevano addirittura annunciato la spaccatura e l’intenzione di far nascere un “Gruppo Federativo”. Inoltre, alla domanda sulla possibile riaggregazione socialista disse che seppure Ēlego sia rimasto fuori da qualsiasi ruolo istituzionale, è attento al percorso socialista.

Noi di Ēlego da sempre siamo Socialisti e portatori di quei valori ed ideali che ne hanno contraddistinto l’azione di centotrenta anni di storia. Pertanto, Ēlego è pronto a sedersi attorno ad un tavolo e parlare di Socialismo, quel socialismo che nel passato ha saputo trainare e condividere la guida del Paese.

San Marino, 28 giugno 2022