F1, Gp della Cina: trionfa Hamilton davanti a Bottas, terzo Vettel

Prova n.1000 del Mondiale di Formula 1, terza doppietta di fila Mercedes, 4/o Verstappen e 5/o Leclerc

0
16

Lewis Hamilton ha vinto il Gp della Cina, terza prova del Mondiale e gara n.1000 nella storia della Formula 1. Secondo posto per Valtteri Bottas, che sancisce così la terza doppietta consecutiva delle Mercedes in questa stagione. Sul podio sale anche Sebastian Vettel, su Ferrari. Quarto posto per Max Verstappen, con la Red Bull, e quinto per Charles Leclerc con la seconda Ferrari.
Per Hamilton è la seconda vittoria stagionale consecutiva, la sesta in Cina e la 75/a in carriera. A punti sono andati anche Pierre Gasly (Red Bull), sesto, che nell’ultima tornata ha strappato a Vettel il giro veloce in gara. Poi Daniel Ricciardo (Renault), settimo, Sergio Perez (Racing Point), ottavo, Kimi Raikkonen (Alfa Romeo), nono e Alexander Albon (Toro Rosso), decimo.

“Sono contento sul podio ma la gara è stata dura fin dalla partenza, le Mercedes erano troppo veloci. Abbiamo portato a casa un buon risultato, ma non certo grandioso. Dobbiamo davvero lavorare tanto a casa”. Così Sebastian Vettel commenta il suo terzo posto dietro alle Mercedes nel Gp della Cina. “Il duello con Verstappen (quarto, ndr) è stato divertente ma il mio obiettivo era stare dietro alle Mercedes. Peccato che Leclerc non sia riuscito a prendere il quarto posto”.

“Non è stato il più semplice dei fine settimana, ma è stato un risultato fantastico per la squadra. Quando siamo venuti qui non sapevamo in che condizioni saremmo stati: ottenere ancora una doppietta, e nel Gp numero 1000, è stato davvero speciale”. Così il vincitore del Gp della Cina e nuovo leader del mondiale di Formula 1, Lewis Hamilton, dominatore della giornata “Penso di aver perso la gara alla partenza. Ho avuto qualche difficoltà quando ho superato la linea bianca”. ha spiegato l’altro pilota della Mercedes, Valtteri Bottas, che era partito dalla pole position.

“Certo la gara di Leclerc è stata un po’ compromessa, ma noi cercavamo di dare spazio a Seb per vedere se riusciva a tenere il ritmo delle Mercedes. Penso che sia stata la scelta giusta. Per Vettel un terzo posto può far bene ma probabilmente serve altro…”. Così il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, commenta ai microfoni di Sky Sport la scelta di far passare il tedesco davanti al monegasco nei primi giri del Gp della Cina. “Le situazioni cambiano ad ogni gara – prosegue commentando il risultato e le prospettive -. Oggi non ne usciamo con troppa delusione ma più con la voglia di capire cosa non ha funzionato e di migliorare. Le Mercedes sono state molte veloci e nel complesso decisamente superiori in tutto il fine settimana. Con le gomme dure andavamo meglio, è stata più critica la situazione con le medie”.

FONTE ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here