Le sincronette del Titano sfiorano la finale europea

0
7

E’ un bilancio decisamente positivo, quello del nuoto sincronizzato biancazzurro, di rientro dai Campionati Europei di San Pietroburgo. Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini, al loro esordio continentale in categoria assoluta, hanno mancato di pochissimo la finale, alla quale hanno potuto comunque prendere parte come “preswimmer”, riuscendo a ripetere il loro esercizio e ad essere protagoniste del prestigioso evento.
Notevole il miglioramento mostrato dalle due atlete, testimoniato non solo dagli alti punteggi, ma anche dai numerosi complimenti ricevuti dalle Nazioni avversarie.
Il prossimo appuntamento internazionale per le due atlete è rappresentato dai mondiali in programma a luglio in Korea. Prima, dal 23 al 26 maggio, le due sincronette biancazzurre saranno impegnate a Ostia ai Campionati Italiani Assoluti, dove oltre ad affrontare l’esercizio di duo e il singolo, saranno impegnate nella prova a squadre con le compagne della Sport Village Banca di Pesaro, società alla quale sono tesserate.
Presente a San Pietroburgo, nel weekend, anche il segretario generale della FSN Alfio Pasolini che ha preso parte alle assemblee generali della LEN (Ligue Européenne de Natation) e della COMEN (Confederación Mediterránea de Natación). L’occasione è stata utile anche per una serie di incontri con i rappresentanti dei Piccoli Stati riguardanti i prossimi Giochi in Montenegro. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here