Calcio sammarinese: Ultimi 90′ per un posto in finale

0
11

Tra venerdì e sabato le quattro squadre ancora in lotta per lo scudetto 2018-19 torneranno a sfidarsi nei match di ritorno delle semifinali. I due 1-0 dei primi 90’ lasciano in sospeso entrambi i verdetti, con La Fiorita e Tre Penne al momento in possesso di un piccolo vantaggio nei confronti di Libertas e Tre Fiori, ma non per questo in grado di dormire fra due guanciali.

Chi sta meglio di tutte è sicuramente La Fiorita, l’unica con la possibilità di passare il turno anche in caso di sconfitta, a patto che quest’ultima sia di misura. La Libertas, che non avrà a disposizione gli squalificati Michael Battistini, Mattia Lualdi e Federico Pesaresi, dovrà pertanto imporsi con almeno due gol di scarto per ribaltare il risultato dell’andata, un’impresa senza dubbio ardua al cospetto di una squadra assemblata per ripetere il trionfo dello scorso anno e che nei primi 90’ ha mostrato una certa superiorità a dispetto dell’unico gol segnato, quello a firma di Fabrizio Castellazzi.

Sotto il diluvio di Montecchio, domenica, ha vinto e convinto anche il Tre Penne, che avrà a disposizione due risultati su tre – non la sconfitta di misura, essendosi piazzato peggio degli avversari nella stagione regolare – per tornare a giocarsi il titolo nazionale nella finale del prossimo 25 maggio. Il gol di Kevin Marigliano per il momento sposta dalle parti di Città l’esito di una sfida aperta ancora a qualsiasi scenario, considerata la potenza di fuoco di un Tre Fiori in grado di farsi bastare anche una vittoria con minimo scarto per ribaltare il verdetto dell’andata.

Sia la sfida fra Libertas e La Fiorita – che si giocherà venerdì 17 – sia quella fra Tre Penne e Tre Fiori – che andrà in scena il giorno seguente – si disputeranno sul sintetico di Acquaviva, con fischio d’inizio fissato in entrambi i casi alle 20:45. Chi perde andrà a giocarsi la terza posizione nella “finalina” del 24 maggio.

Domani invece sarà la volta degli ultimi due match dei play-off per il 5° posto. I due confronti dello scorso 10 maggio hanno stabilito che a giocarsi questa posizione saranno Juvenes-Dogana e Folgore, capaci entrambe di regolare le rispettive avversarie con un poker. Le perdenti di quegli stessi confronti, ovvero Murata e Fiorentino, si sfideranno invece per la 7° posizione. Le due sfide si giocheranno in contemporanea, ossia alle 20:45. Lo spareggio per il 5° posto verrà ospitato a Domagnano, mentre quello per il 7° piazzamento ad Acquaviva. Va da sé che chi perderà la prima sfida chiuderà il torneo in 6° posizione, mentre chi perderà la seconda sarà 8°.

Comunicato FSGC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here