Minsk 2019 – Lotta: Myles Nazem Amine ai ripescaggi per la corsa al bronzo

0
39
Per la prima sotto le insegne di San Marino, il ventiduenne Myles Nazem Amine, atleta della lotta libera di mamma sammarinese e portabandiera della delegazione del Titano ai Giochi Europei di Minsk, ha incontrato subito questa mattina al Minsk Sports Palace, nella categoria 86 kg, il russo Dauren Kurugliev, 26 anni, campione europeo nel 2017 e della Russia nel 2018, che ha vinto 6-0 piazzando 4 punti già nel primo periodo da tre minuti. Era presente il presidente del CONS, Gian Primo Giardi, con il segretario generale Eros Bologna e il capo missione Federico Valentini. Il regolamento prevede il ripescaggio qualora l’avversario che ha vinto vada avanti e così è stato per Myles Nazem Amine dal momento che Kurugliev ha poi battuto (4-3) il polacco Zbigniew Baranowsky, già in gara alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 e argento agli Europei 2019 nella categoria fino a 92 Kg. Ora Amine affronterà Baranowsky domani mattina alle ore 11 nel tabellone che porta alla medaglia di bronzo. Sempre domani mattina, nella categoria 65 kg, toccherà al ventitreenne Malik Michael nella categoria 65 kg. I due atleti sono entrambi seguiti dal tecnico russo Sergei Alekseevich Beloglazov, già wrestler olimpico e campione del mondo (campione olimpico nel 1980 e nel 1988, sei volte campione del mondo e medaglia d’argento mondiale). CONS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here