Volley: Serie B masch./ Titan Services ko Spoleto, Serie C femm./ Banca di San Marino ok col Flamigni

0
14

Serie B maschile. Sir Safety Spoleto – Titan Services 3 a 0 (21, 19, 21). Arbitri: Ludovico Tullio (1°); Claudio Pardo (2°). Nuova sconfitta per la Titan Services che non riesce a sbloccare lo zero in classifica in questo campionato di serie B. Tuttavia, la partita di sabato 16 a Spoleto lancia più di qualche segnale positivo. “E’ stato un match che abbiamo giocato, al contrario di quello con Bologna di sabato scorso – afferma Stefano Mascetti, coach dei sammarinesi. – Si è visto che ci manca davvero poco  per iniziare a fare punti. Siamo stati sempre in partita e abbiamo dato filo da torcere ai nostri avversari. Alla fine, hanno prevalso perchè più attrezzati per questa serie B anche dal punto di vista fisico. Però sono contento della prestazione. Dobbiamo restare concentrati e aspettare il nostro turno”.

TABELLINO SPOLETO. Vindice (L2), Scaffidi 1, De Matteis, Bucciarelli 9, Stamegna 4, Costanzi 2, Menchetti, Lucarelli 3, Montanaro 8, Benedicenti (L1), Segoni 23, La Rosa 4. N.E.: Galia. Ace 2; muri punto 9. All. Marco Taba.

TABELLINO TITAN SERVICES. Kiva 12, Rondelli 1, Bernardi 4, Bacciocchi (L1), Benvenuti 6, Rizzi (L2), Oliva, Cicconi, Lazzarini 6, Tabarini 1, Zonzini 6. N.E.: Mondaini, Ricci. Ace 2; muri punto 3. All. Stefano Mascetti.

PROSSIMO TURNO (6^ giornata). Sabato 23 novembre ore 18 a Perugia: Promovideo Perugia – Titan Services.

Serie C femminile. Banca di San Marino – Flamigni 3 a 0 (11, 22, 21). Sabato 16, sul parquet amico del Pala Casadei di Serravalle, la Banca di San Marino coglie la sua prima vittoria interna per 3 a 0 di questo campionato e lo fa giocando una buona partita contro una diretta concorrente in classifica. Il match con la Flamigni San Martino in Strada è a senso unico e solo in alcuni frangenti del secondo e terzo set le ospiti hanno dato l’impressione di poter impensierire almeno parzialmente le padrone di casa. Buona prova di tutta la squadra con una menzione particolare per la capitana Chiara Parenti trascinatrice in attacco e autrice di 15 punti.

CRONACA. La partita inizia con una Flamigni abbastanza in confusione: sul 5/3 cambia subito il palleggiatore e sul 7/3 è costretta a chiedere il primo time-out. La Banca di San Marino spinge in battuta, è efficace a muro, tiene in difesa e la palleggiatrice Piscaglia manda a punto tutte le attaccanti. Il set scivola via senza neanche un brivido (25/11). Nel secondo parziale le ospiti entrano in campo con un altro spirito e tengono sotto le titane (che regalano più di qualcosa in attacco, battuta e difesa) fino al 13 pari. Da lì le padrone di casa allungano (18/14) e arrivano sul 24/17. Saranno però necessari cinque set ball per chiudere 25/22. La terza ripresa rimane in equilibrio fino al 9/8 quando la capitana Parenti con un attacco e due ace consecutivi scava il primo consistente vantaggio (12/8). Sul 16/10 la Flamigni ha una bella reazione e, complice anche un rosso preso da coach Renzi, si riporta in parità (16/16). Il momento è delicato ma la Banca di San Marino reagisce “di squadra” e allunga nuovamente fino al 25/21 finale.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO. Parenti 15, Stimac 9, Piscaglia 3, Magi 9, Sara Pasolini 6, Fiorucci 10, Ridolfi (L1), Zagrodna, Mattei. N.E.: Alice Pasolini (L2), Muraccini, Simoncini. All. Wilson Renzi.

PROSSIMO TURNO (6^ giornata). Sabato 23 novembre la Banca di San Marino usufruisce del turno di riposo. Tornerà in campo giovedì 28 novembre a Ravenna contro l’Acsi.

 San Marino, 17 novembre 2019

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here