Calcio Femminile: la Serie A dell’Academy parte da Empoli

0
14
Promuovi il tuo sito

È stato il gran giorno dei calendari di Serie A Femminile, che per la prima volta nella storia della competizione annovererà una formazione battente bandiera biancoazzurra qual è la San Marino Academy – seconda classificata lo scorso anno, al debutto nel campionato cadetto – e pronta a giocarsi le proprie carte al cospetto della migliore espressione del calcio femminile italiano.

Esordio in trasferta sul campo dell’Empoli Ladies per le ragazze di Alain Conte, che si dice moderatamente soddisfatto: “Sarà importantissimo partire col piede giusto e disputare un girone d’andata di alto livello. Questo perché nelle gare di ritorno di aspettano trasferte lunghe e decisive ai fini dei nostri obiettivi stagionali. Inoltre – chiosa il tecnico romagnolo – gli scontri con le formazioni di vertice sono risultate piuttosto distribuite lungo tutta la stagione, elemento che non guasta per una squadra neo promossa nella massima serie”.

Prima della sosta per le nazionali di metà settembre, la San Marino Academy incrocerà consecutivamente proprio due tra le squadre più strutturate e blasonate del lotto: nel weekend del 29-30 agosto sarà il Milan a portare il primo assaggio di Serie A in territorio sammarinese, mentre la settimana successiva le Titane si confronteranno con le detentrici del titolo della Juventus – formazione leader a livello nazionale -.

Elaborazione dei calendari che si è tenuta presso gli studi di Sky Sport 24, in diretta dalle 13:00 e condotto da Mario Giunta. In studio anche la Presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani, oltre ai volti noti di Gaia Brunelli e Martina Angelini. In collegamento remoto anche dodici calciatrici, espressione delle altrettante formazioni che tra poco più di due settimane saranno protagoniste in campo della Serie A Femminile 2020-21. Per la San Marino Academy è intervenuta Raffaella Barbieri, capocannoniere dello scorso campionato di Serie B e pronta ad iniziare il suo terzo anno in casacca biancoazzurra. Interrogata dallo studio, ha sottolineato come “sia un onore giocare in Serie A, culmine di un movimento in costante crescita e sempre più strutturato. Il debutto casalingo con il Milan alla seconda giornata sarà sicuramente complicato, ma come ha sottolineato Valentina (Giacinti, ndr), prima o poi dobbiamo incontrare tutte le squadre. Noi ci presenteremo al via di questa stagione da scommessa di un torneo al quale ci affacciamo per la prima volta. Daremo certamente il massimo come stiamo peraltro già facendo in questa fase di preparazione – certifica Barbieri –, con l’obiettivo di ottenere sempre il miglior risultato possibile”.

 

FSGC | Ufficio Stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here