Nazionale: quattro allenamenti nella prima metà di gennaio

0
8

La Nazionale di San Marino tornerà presto in campo, complice il permanere della situazione di stallo legata all’eventuale ripresa delle competizioni nazionali. Quattro le sedute fissate dal Commissario Tecnico Franco Varrella, recentemente confermato alla guida dei Titani dopo i due pareggi consecutivi ottenuti in Nations League contro Leichtenstein e Gibilterra. La prima di tre partite consecutive e in una settimana appare decisamente più avara di possibilità concrete di fare risultato, ma i micro obiettivi che si celano dietro ad ogni partita – come piace ricordare all’allenatore romagnolo – non sono di minor rilievo. Il prossimo 25 marzo San Marino sarà infatti ospite nel tempio di Wembley, dove affronterà i padroni di casa dell’Inghilterra, nel primo incontro delle qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022; tre e sei giorni più tardi, invece, la due sfide casalinghe con l’Ungheria di Marco Rossi – in passato giocatore di Varrella – e l’Albania dell’italiano Edi Reja.

Tre sfide dal coefficiente di difficoltà notevole e che vedrà per la prima volta San Marino impegnato in tre partite ufficiali nello spazio di sette giorni. Per arrivare nelle migliori condizioni possibili – nonostante l’assenza di partite ufficiali a livello di club -, la Nazionale si ritroverà i prossimi 4, 9, 13 e 16 gennaio. Nei due giorni infrasettimanali l’appuntamento è per le 18:45 a Serravalle B, mentre nei due sabati in cui è stato fissato l’allenamento cambia esclusivamente l’orario e non il luogo: le sedute inizieranno infatti alle 15:00.