2° appuntamento con “Costruiamo assieme il futuro Paralimpico di San Marino”

0
14

Riceviamo e pubblichiamo da Attiva-Mente:

Con “Costruiamo assieme il futuro Paralimpico di San Marino” si chiude il ciclo di iniziative che l’Associazione Attiva-Mente ha programmato per l’anno che oramai volge al termine.

Abbiamo voluto con questo Progetto, in primo luogo tentare di far sedere attorno ad un tavolo e far dialogare il Comitato Paralimpico Sammarinese e chi ha il comando e la responsabilità di governo dello Sport a San Marino, segnatamente Segreteria di Stato competente e CONS.

In secondo luogo, aspetto più importante visto la situazione di stallo e di chiusura creatasi, invitare tutti ad un confronto aperto, leale e trasparente, compresi i cittadini e le varie Federazioni, per raccogliere e condividere idee e suggerimenti al fine di superare tale impasse e per rilanciare, assieme e con i predetti presupposti, il movimento paralimpico sammarinese.

Molto positivo e interessante il fatto che la Segreteria di Stato abbia annunciato durante il primo incontro l’avvio di un tavolo di lavoro per elaborare quegli aggiornamenti di cui pare aver bisogno la nostra disciplina normativa che regola lo Sport, rispetto anche alla tematica della pratica sportiva agonistica per persone con disabilità, un aspetto che peraltro recepisce in parte l’oggetto di una specifica Istanza d’Arengo che abbiamo presentato.

Dal nostro punto di vista sarebbe molto importante che di questo lavoro di elaborazione e di aggiornamento delle normative, fossero informati tutti i diretti interessati e dar modo anche a loro di avanzare possibili proposte. Ad esempio, l’idea suggerita dal pubblico di prevedere in una ipotesi di futura Riforma, che all’interno del C.E. del CONS vi sia di diritto un referente dello sport per persone con disabilità, ci pare molto interessante.

Insomma, lo sforzo che stiamo profondendo in questi giorni come Attiva-Mente è quello di far comprendere l’importanza che vi sia un fronte comune e condiviso che tuteli la pratica dello sport per tutti, sia per quanto riguarda il settore paralimpico, sia special olympics e tutti gli altri, compresa la realtà dei sordi di cui nessuno parla o si interessa.

 

Tornando al prossimo incontro avremo il grande onore di avere quale ospite Melissa Milani, Presidente del Comitato Paralimpico dell’Emilia Romagna e Consigliere Nazionale Comitato Paralimpico Italiano, che ci aiuterà a far conoscere a tutti il mondo paralimpico, con un focus sulla importanza della formazione e della promozione dello sport paralimpico nelle scuole.

 

Ci sarà anche un piccolo spazio in cui presenteremo un altro nuovo nostro lavoro di cui siamo particolarmente orgogliosi per la portata in termini motivazionali di valori, significati, forza e positività: l’avvio alla pratica sportiva paralimpica del nostro Vice Presidente Bryan Toccaceli.

 

Il ciclo di incontri “Costruiamo assieme il futuro Paralimpico di San Marino” terminerà il 16 Dicembre a Roma dove saremo ricevuti dal Presidente del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli, il quale si è reso già disponibile dopo gli impegni paralimpici invernali, ad aiutare gli amici della Repubblica per trovare le soluzioni più adeguate a dirimere quegli aspetti che ancora ostacolano la piena tutela e regolamentazione dell’attività sportiva agonistica per persone con disabilità.

 

Vi aspettiamo tutti, dunque, sabato 20 novembre alle ore 10.30 presso la Sala Montelupo di Domagnano.

 

Modererà il dibattito Gloria Valentini.