Polizia civile: 40 denunce per guida in stato di ebbrezza, 28 per droga

0
324

San Marino. Report annuale della Polizia Civile per tutta una serie di attività che vanno dal controllo del territorio, alle multe, confische, truffe, indagini antidroga e soprattutto i controlli sulla circolazione stradale
Nel dettaglio, le attività di maggior interesse hanno riguardato la sezione di Pronto intervento che ha eseguito a 2 fermi di polizia a seguito di indagini giudiziarie ed eseguito due mandati d’arresto. Inoltre ha inoltrato al tribunale 224 denunce, molte delle quali hanno riguardato la circolazione.
Tra queste anche un caso di offese a pubblico ufficiale, violazione di sigilli giudiziari, ben 4 casi di violenza di genere, 2 furti, la truffa sul calcioscommese, un caso di minacce, uno di percosse, un sequestro di armi da fuoco, 21 denunce per detenzione di sostanze stupefacenti e una denuncia per mancato ottemperamento a un ordine legittimo.
In ambito di circolazione le denunce sono state 44 per guida senza assicurazione, 3 per fuga dopo un sinistro stradale, una per il rifiuto a esibire documenti, 1 per guida con patente scaduta, 2 per guida con patente sospesa, 2 per guida senza targa, 3 per guida contromano, 3 per rifiuto a sottoporsi ai prelievi di legge, 8 per guida senza patente, 43 per guida senza assicurazione e 81 per guida in stato di alterazione psicofisica. In quest’ultimi casi 40 denunce hanno riguardato la guida con ebrezza alcolica, 28 per droga, 9 per psicofarmaci e 4 casi per mix tra alcool e droghe. Di queste 81 denunce, 69 casi hanno riguardato maschi o femmine di età inferiore ai 25 anni.
Nell’ambito dell’attività antidroga sono state 21 le denunce per detenzione di sostanze stupefacenti di cui in 7 casi le persone avevano meno di 25 anni.
Controllati anche oltre 5mila veicoli, dei quali poi 43 sono state sequestrati, mentre i documenti ritirati a seguito dei controlli sono stati 186.
Gli incidenti stradali rilevati sono stati 548, la maggior parte a Serravalle e Borgo Maggiore.
E funzionano gli autovelox fissi. Nei tratti stradali dove sono stati installati infatti (principalmente lungo la piana di Serravalle) la velocità è stata ridotta in media del 40%. Le sanzioni elevate sono state 3.600 con ben 36 casi in cui il limite di velocità è stato superato di oltre 40 km orari. In totale sono stata ritirate 128 patenti ma sono state inoltrate soprattutto ben 3.707 segnalazioni utili a ritiro della patente.
Oltre un miglia invece gli interventi della sezione antincendio, di cui 146 proprio per incendi che hanno portato anche a una denuncia per incendio doloso. L’attività ha rigaurdato anche ispezioni per il contrato al lavoro nero, ma anche controlli ambientali e la segnalazione per un abuso edilizio, 555 infortuni sul alvoro (di cui uno mortale).
Circa 1.800 gli interventi di soccorso eseguiti.
Notevole anche il lavoro della sezione amministrativa e salute pubblica e del nucleo antifrode e gruppo interforze.
I controlli eseguiti in ambito sanitario e amministrativo sono stati 239, con 193 irregolrità riscontrate, 10 persone denunciate, 154 verifiche amministrative, 110 irregolarità e 76 ispezioni igieniche che hanno evidenziato 74 irregolarità con 12 fermi cautelativi di prodotti alimentari, compresa la notifica di chiusura di una attività lavorativa. Sorprese anche 11 guide turistiche non in regola con la normativa.
Sono stati infine 28 i procedimenti penali su cui hanno indagato il nucleo antifrode e il gruppo interforze su delega della magistratura con 13 perquisizioni, 42 sequestri e 1.445 controlli sulle licenze, oltre a 32 rogatorie e 29 sequestri di denaro, cassette di sicurezza, mandati fiduciari e documentazione per un valore totale tra sequestri e confische superiori ai 15,5 milioni di euro.

TIM Back to School + FIBRA + MOBILE + WIFI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here