Usl: “Un filo rosso contro la violenza sulle donne”

0
9

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di USL:

“Il filo rosso sarà il simbolo del percorso che dal 25 novembre 2020 al 25 novembre 2021 traccerà una linea che legherà una serie di nostre iniziative, per dire a tutti che non solo il 25 novembre ma insieme, ogni giorno, ogni minuto, dobbiamo tenere alta l’attenzione contro la violenza di genere.
Iniziative che partendo dal tema della violenza sulle donne toccheranno tutti gli aspetti riguardanti le disparità di genere e delle pari opportunità, le discriminazioni negli ambienti di lavoro, il mobbing, la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, i soffitti di cristallo.
Iniziative che culmineranno con una fiaccolata con torce rosse, che si terrà, nel centro storico del paese il 25 novembre 2021.
La fiaccolata accenderà la notte contro il buio della violenza con l’impegno a non far mai spegnere la luce e l’attenzione su questi temi.
Dati recenti confermano che quello della violenza sulle donne, in ambito familiare, domestico e sui luoghi di lavoro rappresenta purtroppo un fenomeno ancora troppo diffuso e pertanto è necessario non abbassare la guardia.
Dobbiamo unire le forze, creare una vera e propria rete, continuare a parlare ai giovani nelle scuole, predisporre ulteriori misure legislative per far sì che le donne siano sostenute ed assistite in tutti i modi e non restino sole. Fondamentale è il ruolo giocato dall’interazione tra i diversi soggetti nell’ambito della rete: istituzioni, servizi sanitari, consultori, associazioni, enti, organizzazioni sindacali, scuole, forze dell’ordine.
Per sconfiggere la violenza sulle donne sono necessari l’impegno e la consapevolezza di tutti, uomini e donne, nonché una crescita della cultura del rispetto tra i generi che rappresenta un necessario traguardo.
L’Agenda 2030 con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile esprime al punto 5, l’urgenza di realizzare l’uguaglianza di genere e migliorare le condizioni di vita delle donne; la parità e la lotta alla violenza di genere non solo un diritto umano fondamentale, ma la condizione necessaria per un mondo prospero, sostenibile e in pace.
Unione Sammarinese dei Lavoratori e Unione Consumatori Sammarinese rinnovano quotidianamente il loro impegno per arginare e contrastare quella che è divenuta una vera e propria piaga sociale.
Per questo vogliamo condividere un percorso e lavorare in modo integrato con le istituzioni, le associazioni, gli ordini e tutti coloro che sono impegnati nella rete anti violenza e nella promozione del cambiamento dei comportamenti socio-culturali, perché nessuno può farcela da solo”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here