Il San Marino Green Festival scrive alla politica

0
170

IL San Marino Green Festival scrive alla politica

L’obiettivo è creare un tavolo di confronto al quale tutti i partiti sono invitati a dare il proprio contributo

Con questa lettera aperta all’intera classe politica sammarinese, il San Marino Green Festival, conferma di avere come obiettivo la crescita nella società sammarinese della consapevolezza e dell’importanza degli obiettivi dell’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, mettendosi in rete con chi si sta già impegnando in questo senso, a partire dai territori limitrofi fino ai movimenti europei e internazionali.

 

Con lo strumento del festival si sono così proposti di portare alcune istanze nel territorio sammarinese, certi che di sostenibilità si dovrà parlare sempre più. I fatti recenti gli hanno dato ragione e, forti di questo, continuano a lavorare a testa bassa per raccogliere voci, raggrumare esperienze, condividere riflessioni. Benché i risultati e gli incoraggiamenti li confortino, a questo punto non bastano più, e vogliono esplicitamente sapere se non solo lo Stato ma l’intera classe politica è dalla parte dell’azione, se è pronta a spendersi per una prospettiva futura basata su nuovi principi.

Gli organizzatori del SMGF vogliono un “dopo Covid” incentrato sulle buone pratiche di innovazione sociale, digitale, culturale, creativa. Vogliono perseguire realmente quegli obiettivi ben definiti dall’Agenda 2030. Vogliono che cambi il passo: non più l’uomo al servizio dell’economia, ma l’economia al servizio dell’uomo. Invitano istituzioni a rimboccarsi le maniche davanti a un piano di ripresa che disegni una società nuova, sostenibile, solidale, aperta.