Giunte di Castello, UniAMO San Marino parte da disabilità, infrastrutture e viabilità

0
11
Promuovi il tuo sito

“Primo appuntamento pubblico per la lista civica “UniAMO San Marino”, che si è presentata ed ha potuto incontrare i cittadini per illustrare gli argomenti del programma e rispondere ai quesiti degli intervenuti”.

Ecco il resoconto della giornata: “Innanzitutto la spiegazione del nome: UniAMO San Marino perché L’UNIONE è l’obiettivo: unire le richieste dei quattro centri che compongono il Castello di San Marino e unire esperienze, competenze e provenienze differenti all’interno di una lista civica finalizzata unicamente al bene Castello di San Marino. Ecco perché il logo è composto da quattro mani che si stringono, in una rappresentazione grafica dei quattro centri che si congiungono in un circolo ideale, senza il prevalere di uno sull’altro. Mani operose ed accoglienti che significano fare, costruire, includere. UniAMO, con lettere maiuscole, a rimarcare il sentimento comune, l’amore per il proprio Paese. UniAMO San Marino propone un programma redatto da persone radicate nella comunità, concreto e realizzabile. Composto da punti specifici, scaturiti dall’esperienza diretta, dall’ascolto e dal confronto continuo con i concittadini, è suddiviso in cinque macro aree: AGGERGAZIONE, AMBIENTE, CENTRO STORICO, CULTURA, INFRATRUTTURE E VIABILITA’. La Lista civica, Capitanata da Tommaso Rossini, Capitano di Castello uscente (Città, operatore ecologico), e da Marino Gualtieri (Città, ristoratore), Secondo Bernardi (Casole, ingegnere – Libero professionista), Nico Macina (Città, grafico e fotografo – artigiano), Augusta Taddei ( Murata – impiegata), Marilia Reffi (Città, operatore culturale), Andrea Zanotti (Città,insegnante ed. fisicaeducatore), Alberto Simoncini (Murata – Dipendente azienda Sammarinese), Enzo Alberto Pasquali (Murata, Operaio) intende essere una lista completa, assolutamente trasversale per professioni, centri di appartenenza ed età (l’età dei candidati attraversa oltre mezzo secolo: almeno un candidato per ogni decennio, dagli agli ’40 agli anni ‘90) così da avere differenti punti di vista, vera ricchezza di un’amministrazione efficace. Alcuni sono “veterani” di questa esperienza, altri sono “nuove risorse” disponibili ad apportare nuove sensibilità e competenze: un impegno dove ognuno metterà in campo le proprie peculiarità, capacità ed esperienze, in modo che i compiti possano essere portati avanti in maniera costante e continuativa da chi possiede le competenze e intende dedicarsi con passione. Continuità dunque perché grazie al percorso fatto in questi anni si potrà portare a termine quei progetti che la cittadinanza e i residenti hanno da sempre richiesto alla Giunta, e innovazione, perché lo spirito con cui i nuovi candidati si approcciano è un’iniezione di fiducia e voglia di fare, propositivo di nuove tematiche al passo coi tempi. Le esperienze/competenze di ogni candidato della lista civica UniAMO San Marino spaziano dalla cultura all’aggregazione, dallo stretto contatto con le disabilità a quello con le problematiche della viabilità e infrastrutture; dalla residenzialità nel centro storico alla cura dell’ambiente, dal volontariato al comparto turistico commerciale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here