Mostra Personale a Urbino di Denise Camporesi

0
25

Apro la presentazione con una sua frase: “Dipingere … aprire una porta sulla curiosità altrui”.
La pittrice riminese, Denise “una donna per le donne” , si ripropone al pubblico e agli amici con una mostra di altissimo livello nella storica e suggestiva città di Urbino, presentando una serie di opere inedite realizzate dall’autunno del 19 ad oggi, sotto la guida del Curatore dell’evento Dott. Prof. Ernesto Paleani, da oltre 40 anni presente nel mondo dell’arte, antica e moderna, quale scrittore, critico, giornalista ed editore di testi e pubblicazione di notevole spessore. I soggetti delle opere sono legati agli Angeli in una visione trascendentale, non a caso la mostra porta come richiamo forte il titolo “MOLECOLE D’ANGELI” e a creature surreali che si identificano nella natura quale madre di vita.
Un frammento di storia: Denise, dopo un’esasperante attesa, non si sentiva pronta a donare ad occhi altrui la sua vena artistica si presenta per la prima volta nella sua città, Rimini, ospite della Galleria di Palazzo Ripa nel 2017, offrendo una panoramica generale del suo “lavoro”, dai ritratti di personaggi famosi, come Federico Fellini e la Gradisca, a suggestivi paesaggi, a particolari come il Ponte Tiberio e alle “sue” ballerine” che sembrano vibrare delicatamente nello spazio. Una partecipazione straordinaria di pubblico, oltre quattrocento persone. Si apre così per lei un mondo nuovo che la rapisce completamente entrando nella sua spiritualità. Le sue mani scorrono veloci e si ripropone con altre undici “personali”, da Palazzo Graziani a San Marino al Museo di Fermignano, all’Ospedale Infermi di Rimini, a Palazzo Ghetti, ed ancora a Palazzo Ripa, in una corsa frenetica, per dare spazio alla sua voglia di esserci, di proporre nuove immagini legate anche ai problemi sociali, come il “femminicidio”, alla memoria di Alfonsina Storni (è stata una poetessa, drammaturga e giornalista argentina, esponente del postmodernismo, morta suicida in mare, davanti alla spiaggia “La Perla”) raccogliendo ovunque consensi positivi ed un pubblico sempre più numeroso. Crea l’Art Precieux” in una serie di quadri che riportano il “femminile” agli anni 20, coronando i volti con la preziosità dei brillanti. In questo suo cammino non trascura la “Street art” realizzando un murales in Via Cairoli a Rimini, difronte alla Chiesa di Sant’Agostino. Realizza inoltre importanti ritratti che fanno da primario complemento in alcuni testi scritti ed editi dal Prof. Paleani.
Ritengo Denise, la pittrice del momento, una donna che ci trasporta con la “sua arte” in un mondo di riflessione, in un sogno onirico, in uno spazio infinito dove cuore e anima si liberano dalla materia per spaziare e vibrare lontani dal quotidiano per poi ritornare nel presente.

Siete tutti inviati alla mostra presso il Circolo Culturale Cittadino, Via Vittorio Veneto 9, che ha patrocinato l’evento così come la stessa Città di Urbino, orgogliosa della Sua presenza.
Vernissage: Sabato 22 Agosto ore 17,30 – a seguire dal 23 al 29 agosto – ore 8,30 – 23,00.

Dato il periodo di tensione per la Covid-19 si rende obbligatoria la mascherina durante la permanenza nei locali della mostra.
Via spettiamo numerosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here