Il piano di stabilità sul tavolo delle forze di opposizione

0
21
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

San Marino. Le forze di opposizione hanno promosso per la giornata odierna, mercoledì 28 Marzo 2018, un incontro con le parti sociali ed economiche per dare seguito all’iniziativa che ha come obiettivo individuare le linee guida per risollevare le sorti della Repubblica, e di condividere un progetto paese di sistema, lungimirante, che possa garantire sviluppo e benessere per il nostro paese.

Alle ore 14.30 siederanno al tavolo del confronto le categorie economiche (ANIS  – USOT – USC – OSLA – UNAS).

Alle ore 17.30 sarà la volta delle confederazioni sindacali ( CDLS – CSDL – USL).

Sull’altro fronte, aperto in questi giorni in commissione finanze, non accenna a diminuire la battaglia sulla cosiddetta “relazione Savorelli su Cassa di Risparmio” la cui presenza è sempre stata negata dalla maggioranza e che ora, invece, si ammette, pur sminuendola. In effetti, la presunta relazione ha già causato effetti lo scorso autunno, quando è stata diffusa all’Ansa e probabilmente anche al FMI, poi, recentemente, raccontata sul Corriere della Sera.

Per questi motivi, i commissari di opposizione all’interno della commissione finanze, durante la convocazione di questi giorni, hanno inoltrato al presidente Tony Margiotta una richiesta formale per farsi consegnare questa “presunta relazione” che lo stesso Savorelli inviò a Celli tramite una mail di Mirella Sommella il giorno del suo licenziamento da Banca Centrale. Con la relazione hanno chiesto di visionare anche tutti gli atti che hanno generato azioni su Cassa di Risparmio ed Asset Banca.
Che sia una relazione dell’ex direttore generale di Banca Centrale su Cassa di Risparmio o solo un documento non firmato e non datato, i commissari di opposizione comunque lo vogliono vedere e valutare. Il riferimento in Commissione Finanze da parte del Segretario Celli è stato considerato insufficiente da tutta la minoranza che tuttavia precisa di non volere assolutamente prendere le difese di Savorelli. Al contrario, sottolinea di averlo sempre criticato anche aspramente, mentre la maggioranza l’ha difeso fino al “siluramento”.
L’iniziativa dei commissari d’opposizione è stata argomentata ieri in conferenza stampa spiegando che – relazione o documento che sia, è stata inviata alla Segreteria Finanze ma anche in Segreteria Istituzionale e, forse, anche al Fondo Monetario Internazionale. Quando ne ha negato l’esistenza, il Segretario Celli, dunque, a parere dei commissari d’opposizione, ha dichiarato il falso. Ora la decisione su questa richiesta congiunta di tutta la minoranza spetta al presidente della Commissione Finanze Tony Margiotta. La risposta è attesa entro aprile. Intanto da Roberto Ciavatta di Rete arrivano dure critiche agli attuali vertici di Banca Centrale sul progetto di riorganizzazione: “Sono incompetenti, addirittura peggio dei loro predecessori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here