Visita di lavoro a Londra per i Segretari Beccari e Gatti

0
35
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari e il Segretario di Stato per le Finanze Marco Gatti, accompagnati dall’Ambasciatore presso il Regno Unito, Silvia Marchetti e dal Console Maurizio Bragagni, sono rientrati ieri sera da una proficua trasferta a Londra, che ha consentito di incontrare alcuni esponenti del Governo Britannico, Autorità, alti esponenti del mondo economico e Parlamentari del Regno Unito.
Nella giornata di martedì 8 febbraio i Segretari di Stato hanno avuto un articolato confronto con Tariq Mahmood Ahmad (Baron Ahmad of Wimbledon), Ministro per l’Asia del Sud, le Nazioni Unite e il Commonwealth, con il quale sono state ripercorse le tappe, anche più recenti, del rapporto bilaterale e confermata la volontà di rafforzarne la collaborazione, estesa all’ambito multilaterale.
Da entrambe le Parti si è sottolineata l’opportunità di rafforzare il quadro degli accordi esistenti, soprattutto in ambito economico e finanziario, proponendo l’avvio di negoziati relativi ad un accordo per la Promozione e Protezione degli Investimenti (PPI) e ad un accordo per l’abolizione delle doppie imposizioni fiscali (DTA).
In particolare, nel successivo incontro, avvenuto nella giornata di mercoledì, con il Segretario di Stato per il Commercio Internazionale, Rt. Hon Anne Marie Trevelyan, sono stati approfonditi i temi della collaborazione necessaria per l’avvio del negoziato sul PPI, esplorando le possibilità di rafforzare un interscambio bilaterale utile e proficuo. A tal riguardo entrambe le Parti hanno concordato un prossimo incontro virtuale esplorativo, proprio per avviare un dialogo negoziale propedeutico alla definizione dell’accordo medesimo.
Di particolare interesse è stato l’incontro con il Lord Mayor della City of London, Vincent Keaveny, con il quale si è aperto un approfondito dialogo soprattutto per il rafforzamento della collaborazione finanziaria, esplorando anche ipotesi di scambio di best practices in ambito di criptovalute e di tecnofinanza.
In tale ambito, è stata positivamente valutata la possibilità di un accordo fra le Autorità di Vigilanza dei rispettivi Paesi nel settore dell’antiriciclaggio.
Un ulteriore momento di incontro e di confronto allargato ad Autorità del mondo politico-istituzionale britannico è avvenuto in occasione del ricevimento in onore della festa di Sant’Agata; il primo di questo genere tenutosi a Londra per celebrare la compatrona della Repubblica.
Presenti all’incontro membri della Camera dei Lord e della Camera dei Comuni, nonché rappresentanti del Gruppo di Amicizia Interparlamentare San Marino-Regno Unito ed alcuni concittadini residenti nel Regno Unito.
L’occasione ha consentito, tra l’altro, di richiamare i termini della collaborazione parlamentare, avviata anche di recente attraverso le iniziative realizzate in Repubblica durante lo scorso mese di ottobre.