Nuoto pinnato: agli Italiani Assoluti arriva una grande prestazione di tutti i sammarinesi

0
10

Alla Piscina Olimpionica Bella Italia EFA Village di Lignano Sabbiadoro si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di nuoto pinnato, al quale hanno preso parte 41 squadre per un totale di 400 atleti. Presente anche la Federazione Sammarinese Attività Subacquee che ha partecipato con sei atleti accompagnati dai tecnici Anna Ballarini e Fabio Donati.

Nel femminile si registrano grandi prove per tutte le iscritte. Maddalena Falcioni, in gara nei 50 e 100 metri pinne, riesce a migliorare il proprio tempo in entrambe le distanze, nei 100 di ben un secondo e mezzo. Emma Bollini, incappata in una squalifica nei 50 pinne, migliora il proprio tempo nei 100m pinne e nei 50 metri apnea, dimezzando di un secondo il suo tempo.

Sofia Fratti si mette in risalto nelle lunghe distanze. Nei 400 metri migliora di sette secondi il suo tempo e dà il meglio si sé nei 200m nei quali per soli sette centesimi sfiora l’ingresso nella finale, chiudendo al nono posto assoluto.

Ottime anche le prestazioni nel maschile: Ruben O’Brien migliora il suo tempo nei 50 e 100 metri pinne, mentre Lorenzo Dorokhov fa registrare un nuovo personal best nei 100 metri pinne chiudendo al dodicesimo posto. Stabile sul suo crono 50m pinne Federico Fabbri. 

“Siamo veramente soddisfatti della prestazione di tutti – afferma Leonardo Sansovini, presidente della Federazione -. Al momento questa è stata la nostra migliore partecipazione agli Italiani Assoluti, siamo soddisfatti di aver portato un numero maggiore di ragazzi rispetto allo scorso anno. Una menzione speciale va ai nostri allenatori che hanno preparato al meglio gli atleti”.