Nuove nomine nel CSIR

Il nuovo Consiglio Sindacale Interregionale San Marino - Emilia-Romagna – Marche ha come presidente Giuseppina Morolli

Nuove nomine nel CSIR

CSIR sui frontalieri: bruciati 1600 posti di lavoro
Tutelare i diritti dei frontalieri
Inaccettabile la “tassa” del 7% sui lavoratori frontalieri!

Nella giornata di mercoledì 10 gennaio 2018 si è riunita l’Assemblea del CSIR, all’interno della quale è stato nominato il nuovo Ufficio di Presidenza.
Il nuovo Presidente è Giuseppina Morolli ( Segretario Generale della CST UIL di Rimini) succeduta a Ivan Toni della CSdL di San Marino, gli altri componenti sono: per la CGIL Graziano Urbinati, per la CISL Massimo Fossati, per la CSdL Agostino D’Antonio, per la CDLS Paride Neri.
Si è convenuto di rafforzare e rilanciare l’azione del CSIR verso i lavoratori frontalieri, sul tema fiscale ma soprattutto su quello dei diritti legati alla sicurezza sociale.
La prossima settimana si riunirà il CSIR per elaborare un documento che sarà la base di partenza per procedere in un’azione unitaria sul fronte della difesa dei lavoratori frontalieri, risorsa importante per il nostro tessuto sociale ed economico.
Nel contempo si è deciso di procedere alla richieste di incontro con le Istituzioni interessate Italiane e Sanmarinesi.
Il Presidente CSIR Giuseppina Morolli

COMMENTS