La Segreteria allo sport plaude alla legge sulla frode sportiva

Il Consiglio ha appena approvato il pdl: “Disciplina della frode sportiva e dell’abusivo esercizio di giuoco o di scommessa”

La Segreteria allo sport plaude alla legge sulla frode sportiva

Il PSD plaude alla legge sulle unioni civili
La legge sul trust lodata da “Il Sole 24 Ore”
Unioni civili, una serata pubblica della commissione pari opportunità

San Marino. Il Consiglio Grande e Generale nella seduta di ieri ha esaminato e approvato il progetto di legge: “Disciplina della frode sportiva e dell’abusivo esercizio di giuoco o di scommessa”.
La legge introdurrà delle integrazioni al Codice Penale, alla Legge 30 settembre 2015 n. 149 “Disciplina dell’Attività Sportiva” e alla Legge 25 luglio 2000 n.67 “Disciplina per l’esercizio dei giochi, dei concorsi a premi, delle lotterie, del lotto, dei giochi della sorte e dell’abilità e delle scommesse”.
L’esigenza di integrare il Codice Penale, inserendo la fattispecie della frode sportiva, è un elemento reso necessario da recenti fatti di cronaca in quanto la frode sportiva unitamente al doping è uno dei fenomeni più critici per il settore dello sport.
La legge introduce inoltre due articoli 60 bis, 60 ter in cui è regolato il rapporto fra Giustizia Sportiva e Giustizia Ordinaria, con l’obbligo di denuncia per “I Presidenti delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate riconosciute e affiliate al Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese o degli altri enti o associazioni sportive, nonché i rispettivi organi inquirenti e requirenti” in caso vengano a conoscenza reati di frode sportiva.
Ultimo punto è stata integrata la disciplina per l’esercizio dei giochi con nuove fattispecie sanzionabili relative all’esercizio abusivo all’attività di giuoco e di scommesse.
Nel dibattito è anche emersa la volontà di ratificare la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive di Magglingen.
Marco Podeschi – Segretario di Stato
Segreteria di Stato per l’Istruzione e Cultura e Università, Ricerca, Informazione, Sport, Innovazione tecnologica e Rapporti con l’A.A.S.S.

COMMENTS