Prosegue il progetto San Marino per Samos

0
14

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato relativo al progetto San Marino per Samos:

Il progetto “San Marino per Samos” è partito da nemmeno una settimana e già i risultati sono oltre ogni speranza iniziale. E’ stata fantastica la risposta che abbiamo ricevuto dalla popolazione e persino da alcune persone residenti fuori territorio. Facebook ci ha consentito infatti di essere notati anche in alcune regioni italiane, limitrofe e non (principalmente Emilia Romagna, Veneto e Lombardia). Ieri, vista l’enorme quantità ricevuta, abbiamo dovuto interrompere la raccolta dell’abbigliamento invernale. E’ stata una decisione sofferta ma necessitata dagli spazi del magazzino di Refugee4Refugees, non sufficienti a contenere altro materiale. Il progetto comunque non si ferma. Continueremo a raccogliere, fino a sabato 30 gennaio, coperte, materiale da cancelleria (nuovo), prodotti per l’igiene personale, biancheria intima (nuova), calze (uomo, donna, bambino/a), scarpe. Troverete dei contenitori per l’acquisto solidale dei prodotti presso: Titan Coop, la Pitagora, Edicola il Passatempo, Scripta Manent. “San Marino per Samos”, la prossima settimana, sarà anche nelle scuole elementari e medie. Alcuni plessi hanno già aderito al progetto, promuovendo la raccolta della sola cancelleria (nuova) nelle classi. Immaginiamo questo collegamento tra scuole, quella di Samos e quelle della nostra Repubblica, come una sorta di gemellaggio tra luoghi di istruzione che si tengono per mano e questo ci emoziona. Ringraziamo sin da ora le Direzioni, gli insegnanti, i ragazzi e le famiglie per aver consentito tutto questo. E’ stata una settimana intensa, una settimana in cui ci siamo scaldati con le parole di tante persone che oltre a portare un sacchetto, un cartone o una coperta, ci incoraggiavano a proseguire, alcune addirittura a fare in modo che questo progetto non rimanga un evento isolato, ma prosegua. Siamo gelosi custodi di queste parole, per le quali siamo infinitamente grati. Parte dunque l’ultima settimana di raccolta, poi… chissà! Qualcuno di noi tre potrebbe addirittura raggiungere Samos, Covid permettendo, per documentare l’arrivo di quanto avrete donato. Ed allora, sarà festa! Grazie ad ognuno di voi!!! Vi ricordiamo inoltre che è possibile sostenere economicamente le spese necessarie per il trasporto dei materiali fino all’isola di Samos (Grecia) consegnando la vostra offerta in busta chiusa presso il punto di raccolta (Via Cà Capicchione, n. 12/B – Borgo Maggiore) oppure a mezzo bonifico sul conto
corrente intestato a “Carità senza Confini – Onlus”, presso Banca Agricola Commerciale – IBAN SM 86 A 03034 09804 000040100038. Vi preghiamo di chiedere all’impiegato di banca di specificare la seguente causale: “PROGETTO SAMOS”.