Adesione di Denise Bronzetti a Movimento Ideali Socialisti

0
180

Nella giornata di oggi ha avuto luogo la conferenza stampa del Movimento Ideali Socialisti (Mis), durante la quale è stata resa nota la notizia dell’adesione del Consigliere indipendente, Denise Bronzetti, allo stesso movimento che dunque si viene a rafforzare non solo dal punto di vista numerico, diventando in questa maniera un soggetto strutturato e ben riconoscibile nello scacchiere politico sammarinese, ma soprattutto acquisisce una personalità di livello che tanto siamo certi restituirà in termini di impegno e spessore.
Una decisione che si lega alla volontà da un lato di semplificare l’attuale panorama partitico, dall’altro di abbracciare valori che hanno trovato la propria sintesi nelle comuni battaglie portate avanti in questi mesi e anni.
Battaglie caratterizzate da un atteggiamento mai supino, ma sempre e comunque orientato al bene dei sammarinesi, nel quale non sono mancate scelte forti.
D’altra parte Mis oggi si pone al centro dei due schieramenti come forza assolutamente responsabile ma alternativa, con l’obiettivo di riaggregare le forze socialiste in un progetto politico serio e lungimirante, nell’ottica che l’ideale di provenienza deve costituire il punto di partenza per poi cogliere le esigenze della società sammarinese dei nostri anni, con particolare riguardo quindi all’area moderata e liberale.
Presente alla conferenza stampa il Consigliere Rossano Fabbri: “Siamo felici di accogliere Denise, una donna che ha saputo lottare per davvero contro i poteri forti e contro coloro che volevano mettere le mani sul nostro Paese. Le sue battaglie sono state anche le battaglie di Mis, quindi questo epilogo era inevitabile. Ora i nostri elettori possono contare su due rappresentanti in Consiglio: in questo modo procederemo nel raggiungimento dei nostri obiettivi in maniera ancora più incisiva”.
Sulla stessa linea Denise Bronzetti: “Ringrazio Movimento Ideali Socialisti per le parole di stima. Questa collaborazione non nasce certo oggi ma parte da lontano, con una comune militanza nel partito socialista e nelle sue successive trasformazioni. Entrare in Mis significa rientrare fra la mia gente, nel popolo socialista, una decisione di cuore che esula chiaramente dalle logiche di maggioranza o opposizione. La nostra gente ha bisogno di un punto di riferimento, di poter essere ascoltati perché si trovano smarriti. Ebbene io credo che il Movimento Ideali Socialisti possa essere il contenitore giusto per aggregare coloro che condividono gli stessi valori e ideali, semplificando allo stesso tempo l’attuale quadro. Vorrei contribuire a raggiungere i nostri traguardi non solo sul piano politico in Consiglio, ma anche fra la gente, cercando di coinvolgere più persone possibile. Serve grande partecipazione e consapevolezza nelle decisioni che riguardano la nostra Repubblica”.

La conferenza stampa si è conclusa annunciando l’imminente Assemblea Congressuale del Movimento che si terrà fra qualche settimana e che si appresta a diventare punto di riferimento e momento di aggregazione per l’intera area socialista.