Il Trofeo Titano regala numerose medaglie e progressi al nuoto pinnato sammarinese

0
47
Alla piscina del Multieventi Sport Domus si è tenuto il settimo Trofeo Titano, organizzato dalla Domus San Marino Nuoto Pinnato e la Federazione Sammarinese Attività Subacquee. Il primo appuntamento dopo la pausa estiva è stato un vero e proprio banco di prova per gli oltre 200 atleti presenti.

I trentasette atleti sammarinesi, guidati dai tecnici Anna Ballarini e il neo allenatore Fabio Donati, sono stati impegnati in numerose gare e hanno chiuso al terzo gradino del podio della classifica a squadre.

Nella categoria Esordienti B femminile podio tutto biancazzurro con Asia Marinelli, Aurora Albani ed Elisabetta Cortini. Cortini ottiene il podio anche nella categoria Esordienti A femminile insieme a Melissa Fabbri e Valentina De Palma. Esordio nelle gare per Davide Zoffoli, Valentino Pacini e Martino Giorgini. 

Passando alle Agoniste femminili, in prima categoria doppio argento per Matilde Calisse nei 50 e 100 metri pinne. Ottavo posto per Giulia Arlotti e buon debutto per Viola Pimazzoni, decima. Prima gara anche per Elisabetta Brasey in seconda categoria, che ha chiuso in sesta posizione nei 100m pinne, seguita da Chiara Zanotti, Chiara Naso e Lisa Bartolini tutte nella top ten, migliorando i propri tempi. Elena Laglia dà il meglio di sé nei 200m pinne, quinta posizione e pass per i campionati italiani di categoria.

Si aggiudica l’accesso agli italiani anche Emma Bollini, prima nei 50m monopinna, seconda nei 50m pinne e quarta nei 50 metri apnea. Rientra dall’infortunio Maddalena Falcioni, che chiude al quinto posto. Nei 400 metri pinne vittoria di Sofia Fratti, sesta posizione di Veronica Pirroni e ottava Maria Bartolini nei 100m pinne. Nelle lunghe distanze Aurora Toccaceli è terza nei 400 metri pinne, ottenendo così il pass per i campionati tricolore. Negli Assoluti, terza posizione per Camilla Sansovini nei 50m pinne e quarto posto nei 100m pinne e 50m apnea; leggermente sottotono la prova di Aurora Zeppa. 

Tra gli Agonisti maschili, dominio di Lorenzo Dorokhov nei 50 e 100 metri pinne, migliora il proprio personale e strappa il tempo minimo per i campionati italiani Assoluti e di categoria. Sempre nei 50m pinne da segnalare anche l’ottava posizione di Alessandro Ceci e la buona prestazione di Luigi Renzi, che si classifica agli italiani di categoria. Nella stessa specialità, decimo Samuele Michelotti, tredicesimo Matteo Cardinali e sedicesimo Federico Bianchini.

In terza categoria, Ruben O’Brien trionfa sia nei 50 metri sia nei 100 metri pinne, abbassando il personale e qualificandosi ai campionati italiani. Nei 100 metri, appena fuori dal podio Andrea Ceci, quarto, e sesto Alessandro Amici al debutto. Negli Assoluti da registrare il secondo posto di Mirco Conti nei 400 metri e l’ottava posizione di Federico Fabbri nei 50 e 100 metri pinne.

“Siamo soddisfatti per questo il bronzo a squadre, voglio fare i complimenti a tutti i ragazzi per un fine settimana passato divertendosi e sostenendosi a vicenda. Hanno dimostrato di essere una squadra unita, in grado di raccogliere numerosi podi e migliorare i propri tempi” le parole del presidente federale Leonardo Sansovini al termine della manifestazione.