Domani Motus Liberi interviene sulla legge riguardante le società di benefit

0
28

Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione e l’apprezzamento generale espresso da tutte le forze politiche per la Legge Quadro in materia di Società Benefit, che verrà presto promulgata e vedrà la sua entrata in vigore.

La legge, presentata dalla Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio, rappresenta un passo significativo verso una migliore qualifica del nostro comparto economico, confermando l’impegno di D-ML verso un nuovo paradigma d’impresa. La società benefit infatti non si limita a perseguire il profitto, ma mira a contribuire attivamente al bene comune, operando in modo responsabile, sostenibile e trasparente.
La proposta normativa è stata concepita quindi per favorire la proliferazione di imprese che abbiano anche a cuore la socialità, il rispetto del lavoratore e del sistema Paese, pertanto verranno previsti incentivi premiali per le attività poste in essere per il benessere della comunità e dell’ambiente.

La legge stabilisce infatti che una società benefit, oltre agli obiettivi aziendali tradizionali, debba indicare esplicitamente gli obiettivi specifici di bene collettivo, al fine di garantire maggiore trasparenza e responsabilità.
I settori e gli ambiti che possono beneficiare di questo innovativo modo di fare impresa sono molteplici. A solo titolo d’esempio possiamo pensare alle imprese che mettono in campo interventi di riduzione dell’impatto ambientale, di sostegno al mondo del terzo settore, oppure che mettono a disposizione servizi per le famiglie dei propri dipendenti o per la costante e buona formazione del proprio personale.

Inoltre, al fine di valutare le prestazioni delle società benefit sulla base del raggiungimento di obiettivi e di azioni rivolte alla collettività, viene introdotto il “Rating d’Impresa Benefit”, una certificazione che sarà rilasciata su richiesta agli operatori economici virtuosi dall’Agenzia per lo Sviluppo Economico – Camera di Commercio.

La Legge Quadro in materia di Società Benefit rappresenta dunque uno strumento che si adatta all’evoluzione del mercato e delle esigenze dell’impresa, aprendo la strada a una nuova pagina per l’imprenditoria a San Marino. Sosteniamo con convinzione tale impostazione, verso una società più responsabile e consapevole.
Il nostro Paese compie così un altro passo avanti, dimostrando un impegno tangibile verso i nostri operatori. Questi sono i fatti. Il resto sono parole, polemiche, attacchi strumentali e slogan da campagna elettorale che lasciamo ad altri.