Al Romagna il Torneo Rsm Sevens, buoni spunti per la Nazionale biancazzurra

0
9

Domenica il campo di Chiesanuova è stato teatro di una grande giornata di rugby a 7. A sfidare i padroni di casa della Nazionale sammarinese di rugby a 7 sono stati i Cavaliers, squadra di rugby a 7 ad invito formata interamente da rappresentanti appartenenti ai vari ruoli del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Romagna, neo promosso in Serie A e la formazione Under 18 del Ravenna.
Il girone all’italiana ha visto primeggiare il Romagna RFC con tre vittorie, seguito dai Cavaliers con due, San Marino con una e Ravenna Rugby Football Club.
Le forze in campo sono state rispettate anche nelle finali con il Romagna vincente sui Cavaliers per 41-12 e San Marino vincente su Ravenna per 40-19.

“Per i sammarinesi questo torneo è stato l’apice di un impegnativo fine settimana di preparazione in vista della trasferta dell’8 e 9 giugno a Belgrado in Serbia per la Conference 1. La Nazionale si è infatti allenata venerdì sera normalmente e sabato pomeriggio insieme ai Cavaliers, anche loro in preparazione per l’attività internazionale” ha dichiarato il presidente federale Davide Giardi.

Per San Marino sono scesi in campo: Luca Di Bisceglie (Capitano), Federico Bartolini, Trofim Krilov, Fedor Krilov, Mattia Bastianelli Gambini, Luca Giardi, Nicola Beccari, Michele Cecchetti, Andrea Costa, Matteo Andreani, Navid Ataei e Alex Marchetti.