Libera: serviva equilibrio. Il Paese ha ottenuto favori per gli “amici degli amici”

0
8
Dopo le prese in giro del Segretario Ugolini ai sammarinesi sulla lettera del Segretario Generale del Consiglio d’Europa Buric che ha bastonato il nostro Paese con dichiarazioni davvero molto forti: “Ho portato le informazioni che hai fornito all’attenzione della Commissione di Venezia, del GRECO e del Consiglio consultivo dei giudici europei (CCJE), e continuerò a seguire attentamente la situazione. Come sapete, a settembre il GRECO dovrebbe adottare un rapporto di valutazione su San Marino, in cui verranno affrontati questi temi.” Della serie … State attenti, vi controlliamo! Quindi dopo tutti gli sforzi fatti per apparire un Paese serio ed onesto, San Marino rischia di ricevere valutazioni negative dagli Organismi internazionali. Ma il nostro Segretario alla Giustizia, che ci aveva raccontato di aver ricevuto solo apprezzamenti dal Consiglio d’Europa, chi voleva prendere in giro? A questo si aggiunge, notizia di ieri, la decisione dell’Ordine degli Avvocati, di astensione da tutte le udienze penali per via della gestione scellerata di questo Governo sulla giustizia.
Ma oramai l’obiettivo di questo Governo, cari sammarinesi, e’ chiaro a tutti: bloccare i processi.
Altroché rapporti con l’Italia, accordi internazionali, aiuti economici a famiglie e imprese e i vari slogan da campagna elettorale: questo Esecutivo e’ nato per fermare procedimenti penali scottanti.
Noi pensiamo invece che “chi sbaglia deve pagare”, come abbiamo iniziato a fare noi con la legge sulle risoluzioni bancarie del 2019 dove si sono recuperati, ad oggi, più di 60 milioni dal “buco” in banca Cis (speriamo si vada avanti e non si facciano regali agli amici del Governo).
Libera e’ molto preoccupata: questo caos in Tribunale provocato dal Governo rischia di mettere a repentaglio la credibilità del nostro Paese e di fermare i processi in corso, alcuni, per esempio “Conto Mazzini”, “Tavolucci” e “Caso Titoli”, molto delicati. Avevamo come sempre richiamato alla responsabilità e all’equilibrio ma per le ragioni che hanno portato Libera fuori dal Governo con il ballottino post elettorale l’Esecutivo ha preferito andare avanti x difendere interessi indicibili.
c.s. Libera
San Marino 1 settembre 2020/1719 d.F.R.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here