Una nuova guida agli incentivi per l’efficientamento energetico

0
34

Guida agli incentivi energetici introdotti dalla Legge di Bilancio del 2020 e dal Decreto Delegato 116 del 25 giugno 2021 

“Sostenibilità ambientale e green economy sono i principi cardine con cui la mia Segreteria sta impostando tutte le politiche legate all’ambiente della Repubblica di San Marino. Questa guida altro non è che la sintesi di un percorso che ha portato il nostro Paese a dotarsi di un serio e efficiente sistema di incentivi legati all’efficienza energetica e che speriamo potrà essere un volano pubblicitario per far conoscere a più cittadini possibile le opportunità di queste politiche.” così il Segretario di Stato per il Territorio e l’Ambiente, Stefano Canti, nella presentazione della guida.

Un opuscolo di 41 pagine, dove ogni cittadino potrà apprendere e approfondire gli incentivi per l’efficientamento energetico attivi sul territorio sammarinese e le pratiche e procedure da compiere per accedervi: questo è il senso della guida realizzata dalla Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente, che a partire dai prossimi giorni verrà distribuita a tutte le associazioni di categoria e ordini professionali di San Marino. La stessa sarà inoltre disponibile e sempre scaricabile per tutti i cittadini dal portale dello Sportello Unico per l’Energia, accedendo al link: www.sportelloenergia.sm/on-line/home/articolo45015616.html

Con il recente Decreto Delegato 25 giugno 2021 la Segreteria di Stato per il Territorio ha di fatto aggiornato la normativa sammarinese in materia di incentivi energetici, equiparandola alle direttive europee più all’avanguardia. In particolare, le norme introdotte sono volte ad incentivare la produzione di energie da fonti rinnovabili e l’utilizzo di materiali, edili ed impiantistici, più performanti con particolare attenzione alle nuove tecnologie.

Distintivo in tal senso è l’aumento del limite a 100 kW per gli impianti fotovoltaici installati a “distanza” con il meccanismo dello scambio sul posto usufruibile sia dalle persone fisiche sia dagli operatori economici. Un unicum tutto sammarinese, che permetterà agli esercizi commerciali di produrre energia da fonti rinnovabili anche nel caso si sia impossibilitati ad installare un impianto fotovoltaico presso la propria abitazione o attività, andando a rispondere ad un’esigenza espressa da vari esercenti dei Centri Storici.

Con la stampa di questa guida la Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente coglie anche l’occasione per presentare il nuovo Ufficio Prevenzione Ambiente e Vigilanza – UPAV, frutto del lavoro di riordino degli uffici e dell’ottimizzazione delle funzioni del Dipartimento Territorio e che andrà a ricoprire in maniera organica le funzioni attribuite all’UOS Tutela dell’ambiente naturale e costruito, UOS Gestione ambientale, l’Ispettorato di Vigilanza e lo Sportello Energia. Proprio questo nuovo ufficio, con sede all’Admiral Point di Dogana bassa, sarà il punto di riferimento per elaborazione di tutte le pratiche legate agli incentivi energetici della Repubblica di San Marino.

Il fascicolo sarà distribuito a tutti gli ordini professionali e associazioni di categoria del territorio sammarinese e può essere scaricato da tutti i cittadini al link  http://www.sportelloenergia.sm/on-line/home/articolo45015616.html