Grandissimo inizio per i concerti di News Music Project

0
22
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

San Marino. Se il buon giorno si vede dal mattino, l’edizione 2017 di News Music Project, non potrà essere che superlativa. Straordinaria l’esibizione del soprano Sarah Brabo-Durand e della violoncellista Katherine Philp, ieri sera, alla sala ex International di Borgo Maggiore. Due interpreti raffinate e sensibilissime per brani, appositamente scelti nella cornice di una “Sacralità contemporanea”, che hanno costruito un ideale fil rouge tra le musiche sacre, non religiose, dalla lingua degli Ittiti, al Medioevo, alla Seconda Guerra Mondiale.

Una sofisticata scelta culturale che, in qualche modo, fa da preludio al concerto in programma domani sera, 21 luglio, al Teatro Concordia, ore 18,30, in cui si esibiranno tutti i docenti di News Music Project. Ma in questo caso si cambia genere, si va sulla musica da camera sperimentale e d’avanguardia, incentrata sugli effetti elettronici speciali di chitarre e sax. Sul palco, musicisti di fama mondiale del calibro di: Isherwood, Kenny, Ars Ludi, Andersson, Sharp, Fabbriciani, Philp. Un concerto che lascerà senza parole, “No words”, esattamente come il titolo scelto dall’autore dei brani in scaletta, un giovane talentuoso Timothée Quost, vincitore della passata edizione di “Miglior Compositore News Music Project”.

Sarà il secondo di cinque appuntamenti che, proprio per il livello di eccellenza degli interpreti e delle musiche scelte, sono stati inseriti nel cartellone della Rassegna Musicale d’Estate, organizzata da Camerata del Titano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here