Ercolani: perché l’autonomia di Bcsm non è stata rispettata in tutte le occasioni?

0
28

San Marino. In riferimento all’intervento del Consigliere Matteo Fiorini sul commissariamento di Asset Banca e l’autonomia di Banca Centrale nell’ambito della interessante trasmissione Close up di San Marino Rtv preciso quanto segue:
– il prof Bossone a suo tempo ha ben spiegato il malinteso concetto di autonomia: in assenza del necessario corollario della rendicontabilità la Banca Centrale ha agito in totale isolamento e autoreferenzialità in senso opposto al  proprio mandato;
– il giorno del suo insediamento l’attuale Presidente Catia Tomasetti ha sostenuto l’importanza del dialogo fra istituzioni;
– i soci di Asset Banca hanno scritto a suo tempo anche al Congresso di Stato sulla totale disponibilità, tra le altre cose, a ricapitalizzare la banca se necessario;
– non ai capisce perché l’autonomia di Banca Centrale non sia stata rispettata quando il Dg Savorelli espresse l’intenzione di commissariare Cassa di Risparmio;
– non si capisce a questo punto quale sia il ruolo dei quattro ministri del Governo nel Comitato del credito e Risparmio;
–  in una serata pubblica nel giugno 2017, il sottoscritto fece presente al Dottor Mario Venturini la pericolosità di questa carta bianca governativa al Presidente Grais e al Dg Savorelli;
Per tutti questi motivi ed altri il Consigliere Fiorini non può trincerarsi dietro a un concetto ed un’idea sbagliatissima di autonomia, senza rendicontabilità, di Banca Centrale che si è rivelata mortale per questo Paese.
Stefano Ercolani, già Presidente di Asset Banca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here