Mercoledì 25 l’accredito sulla SMAC dell’IGR 2017: stanno arrivando gli avvisi di pagamento di BCSM

0
44

Informativa modalità di gestione rimborso IGR su SMaC Card
Art. 69 Legge 21 dicembre 2017 n. 147

Le procedure per il rimborso IGR dell’anno 2017 saranno completate nella giornata di
mercoledì 25 settembre p.v. con l’effettivo accredito delle somme sulle SMaC Card dei beneficiari in riferimento al codice ISS registrato sulle singole carte. Per cittadini e residenti il codice ISS è registrato al rilascio della carta. Per i lavoratori frontalieri è solitamente riferito per l’accesso al servizio mensa e per l’attestazione degli acquisti in territorio ai fini IGR.
Con la stessa valuta si provvederà alla trasmissione dell’assegno, in favore di eredi, per 184
soggetti deceduti rilevati dall’Ufficio Tributario alla data di elaborazione del ruolo di rimborso IGR 2017.
Con l’accredito del rimborso ogni titolare carta riceverà un messaggio SMS contenente il
numero della carta ricaricata, il nominativo del beneficiario, l’importo e la causale di accredito.
Dopo il 25 settembre 2019 ogni primo giorno lavorativo delle successive settimane e fino al
termine ultimo del 31 dicembre 2019, il Servizio SMaC ripeterà l’accredito delle somme sulle SMaC card non individuate durante la prima elaborazione della disposizione di accredito.
Ogni titolare di rimborso che non riceverà l’accredito il 25 settembre 2019 potrà quindi
consentirne il perfezionamento acquistando la SMaC card se sprovvisto o registrando il codice ISS sulla propria card se assente.
Eventuali somme riferite a soggetti deceduti, disposte a rimborso IGR su SMaC card, non
saranno accreditate sulle carte dei beneficiari, in ragione del blocco della carta, per la
successiva emissione di assegno in favore degli eredi.
Si invitano pertanto gli eredi a voler segnalare al Servizio SMaC all’indirizzo info@sanmarinocard.sm recapito telefonico ed indirizzo di un referente per agevolare le pratiche di nuova gestione del rimborso.
Nell’eventualità che la disposizione di rimborso comporti il supero del massimale ricaricabile
della carta il Servizio SMaC, effettuata un prima ricarica della somma massima consentita,
provvederà a ripetere, ogni primo giorno lavorativo delle settimane seguenti, la ricarica della carta fino al completo accredito del rimborso.
Le somme non riferite alla SMaC card del beneficiario alla data del 31 dicembre 2019 saranno trasferite alla Contabilità di Stato per le successive operazioni di nuova emissione dell’accredito su SMaC card o assegno con quietanza eredi per i soggetti deceduti.
Ogni titolare carta può provvedere in autonomia alla verifica dei dati di registrazione della
propria carta (codice ISS e numero di cellulare) nell’area clienti – profilo utente – del sito
www.sanmarinocard.sm. Il Servizio San Marino Card è a disposizione dell’utenza per ogni necessità di verifica e/o chiarimento al numero verde 800-220808 e all’indirizzo mail info@sanmarinocard.sm.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here