Debitori, in totale devono allo Stato oltre 290 milioni di euro

0
26

L’andamento della raccolta bancaria sammarinese segna ancora un calo, come si evince dalla pubblicazione della nota trimestrale riferita al 30 giugno 2019, da parte di Banca Centrale. Un calo dello 0,6% per la raccolta diretta e del 2,1% di quella indiretta, per un totale di 66 milioni di euro.

La novità della pubblicazione è però la nota sintetica che affronta molti nuovi aspetti: dall’attività di vigilanza a quella del servizio esattoria.

E così si può trovare il dato aggiornato dell’anagrafe debitori. Si tratta dell’ammontare dei soggetti che hanno debiti con lo Stato e che quindi da luglio sono finiti nella famosa lista, pubblicata sul sito della PA, nel famoso elenco debitori.

Soggetti quindi che negli anni hanno accumulato debiti con lo Stato e che non hanno saldato e solo in parte, il proprio debito. Così, come previsto da un apposito articolo di legge, sono stati resi noti. In realtà la pubblicazione riguarda solo coloro che hanno un debito superiore ai 50mila euro. Si tratta cioè di 615 soggetti che in totale devono allo Stato 241,6 milioni di euro. Ma nella nota di Banca Centrale è presente anche il dato dei debitori per importi inferiori ai 50mila euro: si tratta di 6.569 soggetti per un ammontare di oltre 35 milioni di euro. In pratica lo Stato sammarinese deve avere da ditte o persone individuali ben 276,79 milioni di euro a cui vanno aggiunti altri 13,2 milioni di euro in capo a 254 soggetti che hanno avviato dei piani di dilazione con il servizio di esattoria.

A queste cifre vanno poi aggiunti coloro che tramite piani di rientro hanno già pagato almeno il 30% del debito. Quindi la cifra totale dei debitori si aggira intorno ai 7mila soggetti per un ammontare che supera i 290 milioni di euro.

Il dato è riferito al 31 dicembre 2018.

Tornando infine alla raccolta bancaria al 30 giugno scorso, emerge come gli impieghi lordi abbiano subito un calo quasi dell’1% e ammontino a 2,78 miliardi di euro e il patrimonio netto amministrato, pari a 306 milioni di euro al 31 marzo, sia sceso a 171 milioni alla data del 30 giugno con una diminuzione del 44,2%.

Di fatto quindi, il settore bancario-finanziario, è ancora in difficoltà. (Frac)

http://www.sanmarinonews.sm/2019/10/17/debitori-totale-devono-allo-oltre-290-milioni-euro/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here