Parlano di noi – Fatture elettroniche tra Italia e San Marino

0
14

La rubrica “Parlano di noi”, a cura di Tribuna PoliticaWeb.sm, raccoglie testimonianze ed articoli su San Marino che arrivano da ogni parte del mondo, notizie riguardanti la Repubblica apparse sui media internazionali: un modo per comprendere meglio il nostro Paese attraverso uno sguardo esterno.

Italia Oggi

La fatturazione elettronica delle cessioni di beni fra operatori economici italiani e sammarinesi sarà obbligatoria dal 1° luglio 2022. Già dal 1° ottobre prossimo, comunque, gli operatori dei due paesi potranno scambiarsi fatture elettroniche attraverso il sistema di interscambio, ferma restando, fino al 30 giugno 2022, la possibilità di emettere fatture cartacee. In ogni caso, a partire dalle operazioni di ottobre, le imprese italiane non avranno più l’obbligo di dichiarare le vendite verso San Marino nell’elenco riepilogativo delle cessioni intracomunitarie (modello Intrastat). Sono alcune novità contenute nel decreto 21 giugno 2021, pubblicato nella G.U. n. 168 del 15 luglio 2021, che, nell’attuare le previsioni dell’art. 12 del dl 34/2019 in materia di adempimenti elettronici nei rapporti di scambio con la repubblica del Titano, coglie l’occasione per riscrivere la disciplina Iva delle operazioni italo-sammarinesi recata dal dm 24 dicembre 1993, le cui disposizioni cesseranno di applicarsi dal 1° ottobre 2021, quando entrerà in vigore il nuovo decreto.

 

 

TIM Back to School + FIBRA + MOBILE + WIFI