Mozione di sfiducia da parte di Libera e Repubblica Futura al Segretario alla Giustizia Ugolini

0
18
Promuovi il tuo sito

I Consiglieri di Libera e Repubblica Futura hanno presentato questa mattina la mozione di sfiducia al Segretario alla Giustizia Massimo Andrea Ugolini.

Crediamo sia stata distrutta l’affidabilità e la credibilità del Tribunale mettendo a repentaglio l’autorevolezza del nostro Paese anche innanzi agli organismi internazionali.

Il livello di scontro generato dal mal governo della giustizia, e non solo, in soli nove mesi, ha portato ad una tensione fra organi e continua delegittimazione mai vista in precedenza.

E’ stato minato il principio della separazione dei poteri e dello stato di diritto che invece richiederebbe l’astensione da qualsiasi interferenza dell’Esecutivo o del Legislativo nei procedimenti pendenti.

Bugie istituzionali, missive nascoste al Consiglio Grande e Generale, inadeguatezza e zero confronto con opposizione e addetti ai lavori, leggi retroattive usate per sollevare giudici scomodi con il rischio di veder bloccati procedimenti penali delicati, quali Conto Mazzini, Caso Titoli e Tavolucci.

Questa situazione a chi giova? Forse a chi veramente guida il Governo dei 44, il Segretario Ugolini in primis, che ha tutto l’interesse a difendere posizioni indicibili e particolari a discapito dell’interesse pubblico e dei nostri concittadini che invece chiedono un Tribunale che funzioni e che la giustizia faccia il suo corso.

Non e’ più rinviabile per questi motivi la rimozione dal proprio ruolo del Segretario di Stato Massimo Andrea Ugolini, il quale si è dimostrato largamente inadeguato a ricoprire un incarico tanto importante quanto delicato.

I gruppi consigliari di Libera e Repubblica Futura

San Marino 5 ottobre 2020/1720 d.F.R.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here