Circolare congiunta Esteri e Sanità: come affrontare la nuova ondata. Elenco Paesi a rischio

0
43
Promuovi il tuo sito

La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri e la Segreteria di Stato per la Sanità, in ottemperanza dell’articolo 1 comma 2 del DL 145/2020, considerato l’evolversi della situazione epidemiologica a livello internazionale ed il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia da COVID-19, su proposta del Comitato Esecutivo dell’ I.S.S.

Aggiornano l’elenco dei paesi che pur facendo parte di una delle fattispecie di cui al comma 1 lettere da a) a d) del DL 145/2020 debbano comunque seguire l’iter di cui al comma 1 del citato D.L. Elenco paesi aggiornato:

  1. Andorra
  2. Belgio
  3. Bulgaria
  4. Francia
  5. Grecia
  6. Malta
  7. Paesi Bassi
  8. Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
  9. Repubblica Ceca
  10. Romania
  11. Spagna

Precisano altresì, che i soggetti che rientrano in territorio dai paesi in elenco devono sottoporsi a test molecolare o antigenico entro le 48 ora dal loro rientro.

Tutti gli esami diagnostici (test sierologici, Antigeni, tamponi molecolari) richiesti in caso di rientro dall’estero dai paesi indicati, saranno a pagamento secondo le tariffe applicate dall’ISS.

Nei casi di ingressi in territorio di soggetti provenienti dai suddetti Paesi facenti parte di delegazioni ufficiali in visita istituzionale nella Repubblica di San Marino, l’iter di cui al comma 1 del DL 145/2020 è adeguato secondo specifici protocolli sanitari di volta in volta definiti in base all’organizzazione della visita e delle attività ad essa connesse.

La presente circolare congiunta entra in vigore a partire dalle ore 00:00 del 27 ottobre 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here