Campionato: si riparte, anche grazie all’efficienza nella gestione dei test molecolari

0
11

Domani tornerà a tutti gli effetti il calcio sammarinese, con l’anticipo-recupero tra Cosmos e Domagnano delle 20:45 all’Ezio Conti di Dogana. Una ripartenza resa possibile anche dal protocollo sanitario messo in atto dalla Federcalcio e che prevede per tutti i gruppi squadra dei club partecipanti alle competizioni nostrane, nonché per gli ufficiali di gara, di sottoporsi a test molecolari a ridosso di ogni impegno ufficiale, al fine di accertarne la negatività al Covid-19 e garantire così la sicurezza di compagni ed avversari. Per gestire in maniera efficiente un quantitativo significativo e ricorrente di tamponi, la Federcalcio si è avvalsa del supporto dell’app InFila, sviluppata da AC&D Solutions, che permetterà ai club di prenotare in autonomia i test per i propri tesserati appartenenti al gruppo squadra. Grazie a questo servizio di prenotazione personalizzato, messo a disposizione gratuitamente da AC&D Solutions per sostenere la comunità calcistica di San Marino e assistere la FSGC in questa delicata fase di ripartenza, sarà possibile riservare lo slot agli orari proposti evitando lunghe attese e soprattutto in modalità sicura, senza assembramenti.

Quanto al match di domani, Cosmos e Domagnano si presenteranno ai nastri di (ri)partenza con rose sensibilmente ritoccate, aspetto che del resto si può facilmente verificare anche in tutti gli altri club del Titano, complice la lunga inattività. I giallorossi di Cangini ripartono dalla vittoria sul San Giovanni con il mirino puntato su quota 11 – quella del terzo posto – mentre il Cosmos dell’ex Protti è più indietro (anche se ha giocato appena quattro gare, tra rinvio e turno di riposo) e cerca un ritorno alla vittoria utile per lasciare – almeno momentaneamente – il blocco meno prestigioso della graduatoria. Arbitrerà Ceccarelli.