Coppa Titano, le impressioni dei protagonisti prima della finale

0
21
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Omar Lepri e Gian Luca Borgagni concordano sul fatto che la sfida di sabato sera del San Marino Stadium (30 aprile, ore 20:45) sarà tutta un’altra storia rispetto al recentissimo confronto tra le due formazioni – che ha salutato il poker della Folgore ai danni dei Gialloblù. “L’attendibilità di quella partita, in funzione della finale di sabato – sottolinea Lepri – è pari a zero. Noi, come tante altre squadre, abbiamo sofferto più di un infortunio durante la stagione. Gli ultimi sono quelli di Garcia e Rosini (il centrale ha riscontrato la rottura del crociato, ndr) che non saranno della sfida. È stata un’annata difficile, i ragazzi hanno fatto un grandissimo lavoro e si sono guadagnati e meritati questa finale ”. L’omologo Borgagni, a due mesi esatti dal suo arrivo sulla panchina del Tre Fiori, individua nel gruppo la forza principale del suo Tre Fiori: “L’eredità tecnica del gruppo precedentemente gestito da Cecchetti e Sperindio era di altissimo profilo ed anche i nostri sammarinesi hanno dimostrato qualità spiccate, emerse in particolare modo in due grandi partite di semifinale contro La Fiorita. Nonostante qualche problemino e qualche prestazione sottotono, è emerso il valore di questo gruppo – premiato da due gare disputate al meglio delle nostre possibilità. Siamo contenti di poterci giocare questa finale”.

Per la Folgore sarà la terza finale consecutiva, dopo quelle di Campionato e la Supercoppa. Spezzata l’egemonia del binomio Tre Penne-La Fiorita? Secondo Lorenzo Dormi “ultimamente si sente spesso di parlare di Tre Fiori, La Fiorita o Tre Penne quali favorite, mentre la Folgore è sovente messa in secondo piano in questo caso. Abbiamo dimostrato in questi anni di poterci giocare qualcosa di importante e siamo contentissimi di questo”. Ma è possibile considerare la Folgore un outsider? Luca Censoni risponde così: “Assolutamente no. La Folgore è una grandissima squadra, formata da giocatori di altissimo livello che possono fare la differenza in qualsiasi momento. È normale andare incontro ad alti e bassi nel corso di una stagione lunga e impegnativa, magari noi siamo stati più fortunati di loro in alcune circostanze, ma alla fine sono in finale di Coppa Titano e ai play-off di Campionato Sammarinese. Entrambe le squadre sono in corsa per tutto, tanto c’è da fare e decidere ancora”.

L’incontro si disputerà la sera di sabato 30 aprile 2022, a partire dalle ore 20:45 e al San Marino Stadium. Dirigerà Marco Avoni, assistito da Gianmarco Ercolani ed Ernesto Cristiano. Il quarto ufficiale sarà Giacomo Cenci. La sfida sarà trasmessa in diretta su San Marino RTV (ch. 831 DTT) e San Marino RTV (ch. 93 DTT). I biglietti, ancora disponibili, possono essere acquistati nella giornata di domani presso la Segreteria Federale, nei punti vendita Vivaticket su territorio italiano e sammarinese, nonché online sulla piattaforma Vivaticket (clicca qui). L’acquisto online sarà possibile anche il giorno di gara, quando – a partire dalle ore 19:00 – sarà operativa anche la biglietteria del San Marino Stadium, posto all’ingresso della Tribuna Nord.

Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica