Campionato BKN301: Tre Penne bloccato dalla Fiorita, il Cosmos ringrazia

0
152

Il Tre Penne impatta con la Fiorita e il Cosmos ringrazia. Termina infatti in parità il big match domeicale della 22° giornata di Campionato Sammarinese BKN301 che regala nuovamente la testa della classifica alla squadra di Nicola Berardi – trionfante ieri nel derby con la Juvenes-Dogana. La sfida più attesa non ha però deluso le aspettative, a partire dal vantaggio della squadra di Stefano Ceci che la sblocca al 12’ con la punizione pennellata magnificamente da Righini che batte Vivan. Gli uomini di Manfredini però non mollano e iniziano subito a spingere. Alla mezz’ora episodio clou: Rinaldi cade in area di rigore dopo un contatto, il direttore di gara Denis Perez di Gibilterra decreta il tiro dal dischetto. Dagli undici metri si presenta Amati ma Migani respinge il calcio di rigore. La Fiorita carica allora a testa bassa e sul finale di tempo trova il prezioso pareggio: Tommaso Zafferani è caparbio sulla destra e mette in mezzo per Rinaldi che serve vicino Galip Arapi, colpo da biliardo del gialloblu arrivato a gennaio che vale l’1-1. Nella ripresa il ritmo non cala e l’occasione più clamorosa arriva a pochi minuti dal termine con Samuel Pancotti che dalla trequarti calcia benissimo ma la palla si stampa sulla traversa.
La Fiorita non trova dunque la vittoria che le manca da quasi un mese ma resta a soli tre punti dalla vetta, per il Tre Penne invece si interrompe la striscia di vittorie consecutive in questo 2023 (otto successi) e – cosa ancor più importante – deve cedere lo scettro di capolista al Cosmos.

Vittoria importante invece per il Domagnano che centra il terzo successo consecutivo. I Lupi giallorossi sbloccano subito la gara contro la Folgore grazie ad una prodezza di Mattia Ceccaroli che servito da Morena si libera del marcatore con una magia e poi batte Pollini. Ad inizio ripresa due occasioni clamorose, una per parte: prima Fedeli colpisce la traversa dalla distanza, poi sul ribaltamento di fronte lo imita Bernardi. Il gol che chiude la sfida a favore del Domagnano porta ancora la firma di Mattia Ceccaroli che raccoglie il bell’assist di Fedeli e con un pregevole pallonetto batte nuovamente Pollini. I Giallorossi con questo successo salgono all’ottavo posto e si portano a sole due lunghezze proprio dalla Folgore che interrompe il buon momento di forma.

Torna al successo anche il Pennarossa grazie al tris sul Cailungo. La gara si sblocca a metà della prima frazione quando dal corner di Mezzadri si infila ottimamente sul primo palo Mattia Stefanelli che timbra così il suo dodicesimo centro in campionato. Nella ripresa la squadra di Gori continua a spingere sull’acceleratore e trova il raddoppio con Bahi, abile ad approfittare dell’errore difensivo del Cailungo e a portare i suoi sul doppio vantaggio. La terza rete arriva dopo una bella azione corale con Mantovani che serve Daniele Conti, il capitano biancorosso va sul fondo e la mette in area per Michelotti che non deve fare altro che spedirla in rete. Piove sul bagnato per il Cailungo quando nel finale viene espulso anche Lusini per doppio giallo. Il Pennarossa trova così il successo che mancava dal 14 gennaio, il Cailungo invece resta all’ultimo posto.

Il campionato tornerà in campo tra pochi giorni con il 23° turno che si giocherà martedì 7 (due partite) e mercoledì 8 marzo (cinque partite) con tutte le gare in programma alle ore 21:15.