Il Monastero Santa Chiara – testimonianze vive

Spettacolo teatrale risultato dal laboratorio di educazione alla cittadinanza consapevole. Due rappresentazioni: una alle 21 e una alle 22,30

Il Monastero  Santa Chiara – testimonianze vive

Laboratorio teatrale: “Luoghi: testimonianze vive”
Agenda 21: “Gli scarti faranno rinascere il Titano”
Laboratorio teatrale “Luoghi: testimonianze vive”

San Marino. Venerdì 13 luglio, presso l’Antico Monastero Santa Chiara, nell’ambito  del programma celebrativo del decimo anniversario  dell’iscrizione di San Marino nella lista del Patrimonio Unesco, (ore 21 e 22.30) sarà presentato Il Monastero Santa Chiara – testimonianze vive , uno spettacolo teatrale esito del laboratorio di educazione alla cittadinanza consapevole condotto da Silvio Castiglioni ed avviato lo scorso novembre al quale hanno partecipato studenti universitari, insegnanti, educatori e cittadini con l’obiettivo di approfondire le proprie conoscenze in ambito teatrale e di trovare nuove forme di partecipazione attiva e di coesione sociale.

I partecipanti  – Ilaria Biondi, Chiara Cardogna, Fulvia Casadei, Elisabetta Ceccarelli, Ylenia D’Angelo, Gea Gasperoni, Marisa Gasperoni, Lucia Gattei, Marina Gattei, Enrico Giannini, Antonella Mazza, Cinzia Mazza, Dorin Mihai, Nicola Morganti, Dominique Morolli, Ettore Pazzini, Elana piccini, Monia Pedrazzoli, Rosalinda Renzini, Noemi Ugolini e Luca Zavoli –  sono diventati autori di narrazioni costruite su testimonianze vive, legate al territorio sammarinese ed in particolare all’antico Monastero di Santa Chiara, uno dei luoghi che rappresentano il patrimonio culturale e l’identità collettiva sammarinese.

Il progetto è curato dagli Istituti Culturali – Arti performative e dal  Centro di Ricerca e Didattica Teatro e Cittadinanza dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino in collaborazione con l’Istituto Musicale Sammarinese. Sono previsti due turni della rappresentazione, alle ore 21  ed alle ore 22.30. I posti sono limitati; per prenotazioni, telefonare entro le ore 12 del 13 luglio al numero 0549 882677 – INGRESSO LIBERO

COMMENTA L' ARTICOLO