Bollette acqua: AASS accoglie tutte le richieste di UCS

Ribadita la necessità di una postazione apposita in AASS a disposizione dell’utenza, sulla falsa riga del progetto italiano “Energia: diritti a viva voce”, per ricevere l’utenza o risponderle via mail

Bollette acqua: AASS accoglie tutte le richieste di UCS

Fibra: l’Azienda dei Servizi risponde ai dipendenti Tim
Aass: lavori stradali in centro storico, chiude via Paolo III
Le perplessità di UCS sull’introduzione IGC/IVA

San Marino. Nella mattinata di oggi, l’Unione Consumatori Sammarinesi ha incontrato il Direttore di AASS. Riteniamo che la bolletta della acqua, della luce o del gas sia diventato una specie di codice di difficile interpretazione quindi nell’incontro sono state chieste spiegazioni sulle tempistiche e sulla voci che formano le fatture inviate ai consumatori sammarinesi.
UCS ha ribadito la necessità di una postazione apposita a disposizione dell’utenza in AASS, sulla falsa riga del progetto italiano “Energia: diritti a viva voce”, per ricevere l’utenza o risponderle via mail, almeno per un periodo consono alla normalizzazione della situazione fatture, a tal proposito AASS si è impegnata a dedicare una persona a tale scopo.
Abbiamo trovato la disponibilità anche alla richiesta di poter rateizzare, senza more aggiuntive, gli emolumenti dovuti all’Azienda di Stato.
Il Presidente UCS, Francesca Busignani ha chiesto anche, così come esistente già in Italia, di creare “l’Atlante dei diritti del consumatore di energia”, strumento consultabile sul web, auspicabilmente sulla pagina dell’AASS, che serva a chiarire le idee sulla tutela dei diritti dei consumatori di energia.
L’ADCE, per essere efficace deve essere costantemente aggiornato dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il servizio idrico.
Questa proposta di UCS, se condivisa e quindi attuata, darebbe la possibilità al consumatore di Consultare ADCE, trovando le informazioni utili che chiariscono i rapporti tra consumatore, fornitore/distributore dell’energia elettrica e del gas, con i riferimenti normativi utili in caso di reclamo.
L’incontro fra il Direttore Valli e il Presidente Busignani, si è concluso con l’intento comune di dare il miglio servizio possibile al consumatore, a tal proposito, su nostra richiesta, AASS ci ha assicurato che la fatturazione utenze verrà effettuata, da ora in avanti trimestralmente, con due letture presunte e due effettive.
L’azienda si è impegnata anche a mettere i contatori digitali per il servizio idrico con lettura telematica del consumo.
UCS si ritiene soddisfatta dell’incontro con AASS, poiché sono state accolte tutte le proposte fatte a nome dei consumatori che rappresentiamo 
UCS

 

 

 

 

COMMENTA L' ARTICOLO